Taekwondo: 5 medaglie ai Campionati interregionali per l’Accademia D’Alessandro

Taekwondo: 5 medaglie ai Campionati interregionali per l’Accademia D’Alessandro

Ripartita ormai l’attività agonistica dopo le festività natalizie. Difatti Sabato 23 e Domenica 24 Gennaio presso il PalaDennerlein di Napoli si sono svolti i Campionati interregionali di Taekwondo. Tantissimi atleti (quasi 400) provenienti da diverse regioni d’Italia. Per l’A.S.D. Accademia del Taekwondo del M° D’Alessandro, erano schierati in gara 6 atleti divisi fra le categorie Cadetti A e Junior. Ottime prestazioni degli Irpini che conquistano ben 5 medaglie. Fra tutti gli atleti spicca il nome di Alessandro Pilunni che conquista il gradino più alto del podio dopo ben 4 incontri. Alessandro da poco passato alla categoria  – 45Kg riesce subito ad adattarsi al meglio sbarazzando la concorrenza. Gran gara dunque per il figther Irpino che, dopo il bronzo conquistato in coppa Italia vuole a tutti i costi imporsi nella presente stagione sportiva.

A seguire la medaglia d’Oro di Alessandro c’è subito quella di Pietro Pilunni, cat. -41Kg ma stavolta d’Argento. Pietro come Alessandro sale di categoria, da -37Kg accede alla -41Kg ma la storia non cambia, in quanto anche Pietro effettua una prestazione di altissimo livello. Per lui 4 incontri ed una finale persa per 9 a 8 all’ultimo secondo. Grande prestazione per Carmine Genovese appena arrivato tra gli atleti della categoria Juniores. Carmine ha combattuto nella categoria -63Kg. Dopo 3 incontri esce a testa alta da una competizione piuttosto difficile. Per lui una preziosa medaglia di bronzo che lascia ben sperare per un futuro migliore. Conquista ilo bronzo alla sua prima esperienza Senatore Domenico nella categoria -41Kg cinture colorate. Fra gli atleti presenti del M° D’Alessandro niente match per Simona Ascolese, in quanto priva di avversarie nella sua categoria. Non vanno a medaglia invece il restante gruppo della squadra, Medugno Alessandro e i veterani Erminio Pilunni e Christian Capone.                                                                                                                                                                        

“La gara è stata di ottimo livello, calcolando che è stata la prima uscita dopo le passate festività natalizie, qualche passo falso dei nostri atleti può essere registrato solo come un momento di ripresa.  – commenta il Maestro Gianluca D’Alessandro – Ognuno di loro mi ha dato degli input precisi su cosa migliorare durante gli allenamenti. Essendo ragazzi molto giovani spesso si evidenziano carenze più di tipo mentale che tattico. Alessandro Pilunni è apparso subito determinato, ed infatti ha stravinto, stessa cosa anche Pietro si è presentato alla grande ed anche per lui prestazione assoluta. Va senza dubbio sottolineata anche la prestazione di Carmine Genovese che appena divenuto Junior non ha per nulla accusato il colpo, anzi ha dato tutto ciò che aveva a disposizione, ed il Bronzo è stato un premio più che meritato per lui. Rammaricato per Simona Ascolese il quale non avendo avversarie nella sua categoria non abbiamo potuto testare alcune cose importanti in vista dei prossimi impegni. Per Alessandro Medugno ottima prestazione pur non conquistando nessuna medaglia. Non ero abituato a vedere Capone Christian e Pilunni Erminio lasciare il campo senza medaglie, la ripresa dopo le feste è stata dura anche per loro, in ogni caso questo fine settimana saremo impegnati a Brescia ai campionati internazionali Insubria Cup in cui di sicuro si rifaranno con due ori.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy