Ad Ariano gran successo per la prima gara interregionale di ginnastica ritmica

Ad Ariano gran successo per la prima gara interregionale di ginnastica ritmica

Commenta per primo!
Si é svolta ieri al palazzetto dello sport la prima gara interregionale di ginnastica ritmica, organizzata da Opes Italia, Opes Campania in collaborazione con la società di ginnastica ritmica di Ariano Irpino “Asd le fate”.
In mattinata sono scese in pedana le ginnaste del settore promozionale. È intervenuto il sindaco della città di Ariano Irpino Domenico Gambacorta che ha premiato le vincitrici del settore promozionale individuale tra cui le atlete della” asd le fate” Marta Serluca 2^ posto, Mariachiara Solimine 3^ individuali corpo libero, e 2^ Benedetta Di Gruttola per la categoria individuali palla. Nel pomeriggio sono seguite le gare del settore preagonistica individuale, coppie e squadre. Hanno partecipato alla manifestazione piú di cento ginnaste accompagnate dai rispettivi genitori e parenti, che hanno letteralmente riempito il palazzetto con un esplosiva energia fatta di body scintillanti. Le societá che hanno preso parte alla manifestazione sono Rhytmicadeline (Pesaro), Circolo sportivo Italia (Roma), Ritmica Iside (Pontecagnano) , Body Center (Marina di Gioiosa).
La realizzazione dell’evento é stata possibile grazie alla disponibilità del sindaco Gambacorta e dell’assessore Mario Manganiello e all’impegno del presidente Opes Italia sezione Ginnastica Ritmica Luciano Gambardella, al presidente Opes Caserta Gianluigi Antonini, alla direttrice tecnica dell’ASD le fate prof.ssa Maria Teresa Giorgio che é anche diventata presidente regionale opes ginnastica ritmica e il presidente della società prof.ssa Angela Giorgio.
“Ariano continua ad ospitare eventi sportivi importanti di livello regionale e nazionale. Ultimo in ordine di tempo, prima di questa straordinaria iniziativa dedicata alla ginnastica ritmica, il trofeo nazionale di tennis tavolo. Siamo orgogliosi di questo”, evidenzia l’assessore Manganiello. Il Comune di Ariano concede gratuitamente il Palazzetto per tali manifestazioni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy