British Superbike: la pioggia penalizza Iannuzzo a Silverstone

British Superbike: la pioggia penalizza Iannuzzo a Silverstone

Il rammarico del centauro irpino: “E ‘stato davvero difficile iniziare la stagione in queste condizioni”

Nel weekend si è svolto il primo round del  MCE British Superbike sul circuito inglese di Silverstone dove Vittorio Iannuzzo e il team Kawasaki Gearlink sono scesi in pista con condizioni climatiche estremamente difficili a causa dei continui cambiamenti meteo che mutavano dal bagnato all’asciutto ed un freddo pungente che caratterizzava tutte le sessioni. Vittorio ha lavorato duramente per tutto il weekend e nonostante la mancanza di tempo in pista è stato in grado di finire entrambe le gare in  21° e 20° posizione. «E ‘stato davvero difficile iniziare la stagione in queste condizioni per noi. – ha affermato  il centauro avellinese –  Avevamo bisogno di tempo in pista disperatamente, ma a causa del tempo non era possibile. Ho lottato durante nelle qualifiche, ma la sensazione sulla moto per me non era ancora perfetta. Durante le gare abbiamo fatto dei buoni progressi e alcuni passi enormi in avanti, questo mi rende molto felice e positivo per il resto del campionato».
A scommettere su una  reazione di Iannuzzo è il team manager  Michael de Bidaph: «Sono contento dei progressi che abbiamo fatto nella classe Superbike con Vittorio. I risultati certamente non riflettono lo sforzo che è stato messo in pista, né i progressi che abbiamo fatto con la moto. Considerando la mancanza di tempo in pista, Vittorio ha guidato in modo straordinario e speriamo di continuare su questa strada nel prossimo round ad Oulton Park».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy