Calcio a 5 C2: Termina l’avventura playoff per le lupacchiotte dell’Irpina Sport

Calcio a 5 C2: Termina l’avventura playoff per le lupacchiotte dell’Irpina Sport

Si è svolta sabato scorso 18 aprile con inizio alle ore 18.00 presso il PalaConi Di Avellino la semi-finale play-off del campionato di calcio a 5 femminile di serie c2 girone a che vedeva di fronte le irpine dell’ ASD IRPINIA SPORT e le casertane ( Teano ) dell AMERICAN SPORT CLUB. Partita finita con il punteggio di 5 a 2 per le teanesi che grazie alla Buonocore ( trascinatrice per tutto l’arco della partita della propria squadra ) e a 10 minuti di follia delle irpine che subiscono quattro reti, passano e affronteranno l’ ASD FUTSAL GIRL FLEGREA domenica prossima per la finalissima. Primo tempo emozionante, con la tendo struttura zeppa di persone che hanno incitato dal primo secondo le “ lupacchiotte “ capitanate da Simona Pagliuca e dirette dal Mister Luigi Petracca che mette in campo: Spiniello a porta, Esposito player, laterali con Benevento e Iannaccone e pivot Pinto.

Inizia la partita, è già al 6′ minuto le squadre avevano raggiunto il limite dei falli.

5′ minuto: tiro della Pinto che si stampa sulla traversa a portiere battuto;

7′ minuto tiro libero per l’ American Sport Club, parata della Spiniello;

9′ minuto: Altro fallo e un altro tiro libero che stavolta la n 6: Gambero non sbaglia: 0-1.

14′ minuto: calcio d’angolo e dopo una breve ribattuta della Esposito, al limite dell’ area c’è il 0-2 targato Suozzi.

15′ minuto: Tiro libero della Pinto, traversa, linea e la palla rientra in campo;

16′ minuto: Tiro libera della Pinto, Fuori e alta ;

18′ minuto: Tiro libero della Esposito, sfiora il set;

Dal 20′ al 23′ minuto succede quello che non dovrebbe succedere per le ragazze di mister Petracca, due goal subiti con azioni corali da parte delle teanesi che si portano sul 4 a 0 e concludono il primo tempo con questo risultato. Un secondo tempo totalmente diverso per le irpine che con un altro spirito e una cattiveria “ agonistica “ entrano in campo e mettono sotto-pressione l’ American Sport Club che subisce due goal in rapida successione. Prima la Pinto, poi Mazza ( al suo terzo goal stagionale ) accorciano le distanze.

Da qui le irpine spingono con tutta la forza in corpo e trovano il portiere avversario in “ giornata “ soprattutto su una semi-rovesciata della Pinto e un colpo di testa della Mazza. Nella maggiore spinta bianco/verde arriva la “ doccia fredda “ che taglia letteralmente le gambe. La Buonocore segna e metta l’ipoteca sulla partita. Risultato finale 2 – 5.

A fine partita il Presidente Pastore dichiara: “Sapevamo che era difficile arrivare in finale, comunque fosse stato il risultato avevo detto, prima della partita e durante la settimana, alle mie atlete che ero contento per il campionato che avevano fatto e per come hanno dato il massimo dalla prima all’ ultima giornata. Il mio applauso và a loro e allo staff tecnico, Luigi Petracca e Silvana Macchia, che hanno creduto e puntato su loro, cosa che non hanno fatto altre persone. Ringrazio soprattutto le atlete che sono rimaste e che hanno “ sposato “ e “ sposeranno “ questo progetto. Le sconfitte ci sono, ma da quelle bisogna ricominciare.”

L’ anno sportivo però non è finito, ci sono altre tre partite per la categoria juniores ( atlete dal 1996 ). Sabato prossimo infatti, 25 aprile con inizio alle ore 16.00 a Nocera, si affronteranno il Futsal Nuceria e le nostre “ piccole “ lupacchiotte per la terza giornata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy