Prima Categoria, Marcianaccio vuole mantenere la testa

Prima Categoria, Marcianaccio vuole mantenere la testa

Terminate le festività pasquali, il girone D di Prima Categoria è pronto a ripartire. Mancano sei giornate alla fine delle ostilità e le lotte nelle zone alte e in quelle basse della classifica cominciano a farsi incandescenti. Ai piani alti della graduatoria la sfida per il vertice è sempre una lotta a due tra Real Ariano Irpino e Sporting Accadia, due compagini divise solo da un punto, con gli arianesi primi a quota 56 punti. La formazione ufitana guidata da Carmelo Marinaccio nelle ultime cinque partite ha totalizzato la bellezza di 13 punti, con solo un pareggio al Renzulli nello scontro diretto contro lo Sporting Accadia. Un ruolino di marcia da grande squadra quello intrapreso dalla formazione cara al presidente Diego Puorro. Sabato il Real sarà atteso da uno scontro importante: al Nuovo Lando D’Elia di Mirabella Eclano, infatti, i ragazzi di Marinaccio saranno ospiti dell’Atletico Taurasi, squadra che vuole fare bottino pieno per rimanere ancorata alla zona play off e mettere un po’ di fiato sul collo all’Artemisium, squadra che occupa la terza posizione a quota 46 punti. Una sfida dal grande fascino, dunque, che vedrà accorrere non solo le tifoserie delle due squadre, ma anche un gran numero di appassionati calcistici, pronti ad ammirare una gara che promette spettacolo in campo. Lo Sporting Accadia, invece, ospiterà al Comunale il Fontanarosa Fortunato di mister Fiore Carullo, squadra che naviga a metà classifica e ha poco da chiedere al campionato. Una squadra da non sottovalutare quella rosanero, tignosa e quadrata al punto giusto. La formazione foggiana dovrà prenderla con le molle. Nei piani bassi della graduatoria, invece, affascina il match del Cucchi di Montecalvo Irpino tra la locale squadra del Comprensorio Miscano e il Gravit Walter Landi. Due formazioni che si trovano in piena zona play out, rispettivamente a 18 e 15 punti. Una lotta per la sopravvivenza nella categoria che non deluderà le aspettative.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy