Rugby: oggi ultima fatica stagionale per il Due Principati

Rugby: oggi ultima fatica stagionale per il Due Principati

E’ previsto per nel pomeriggio – drop d’inizio alle ore 15:30 – l’ultima fatica stagionale per il Rugby Due Principati.

La franchigia irpino/salernitana, sarà di scena al Francesco Casino di Santa Maria Capua Vetere dove sarà attesa dal Rugby Clan, in una gara valida per il recupero della seconda giornata di ritorno della poule retrocessione, serie C1, girone H.

Gara che ai fini della classifica, non potrà aggiungere null’altro ai verdetti già emanati domenica scorsa, i sammaritani e l’Amatori Torre rimarranno nella categoria d’appartenenza, Rugby Afragola e Due Principati invece ripartiranno dalla C2, salvo ulteriori riforme dei campionati o eventuali ripescaggi, che potrebbero entrare in vigore qualora le vincitrici del girone campano della C2 non riuscirebbero a portare a termine l’obbligatorietà dell’Under 14 e dell’Under 16. Ultima fatica, si diceva, per quanto riguarda il campionato, che tra mille difficoltà è stato comunque portato a termine dai Principi, sicuramente più ombre che luci, si sono viste nell’arco della stagione, ma messe comunque in preventivo dalla neonata società, costituita appena dalla scorsa estate, pronta a ripartire con il progetto anche per la prossima stagione, ma non ultimi impegni, in quanto nella giornata di ieri il Comitato Regionale Campano ha reso noto, che così come lo scorso anno, a partire dal 3 maggio prenderà il via la seconda edizione del Trofeo Campania Seven Seniores.

Otto appuntamenti, che occuperanno tutte le domeniche di maggio, più tre di giugno, fino al 21. Il team caro al Presidente Sbozza, ha colto con entusiasmo l’iniziativa e sicuramente aderirà alla proposta del Comitato. Tornando alla gara di domani, ieri si è conclusa con la seduta al Vestuti, iniziata mercoledì sempre a Salerno, la preparazione al match, allenamento congiunto con l’Under 18 di Minelli, che scendeà in campo alle 12:00 sempre in Terra di Lavoro.

Buone notizie arrivano dall’infermeria, dove rimangono i lungodegenti: Accomando, Cherubino, Petruzziello e Consalvo, mentre escono Gianluca Muotri, che ha in parte recuperato gli acciacchi alla spalla e alla caviglia, Iannaccone, la pubalgia sembra del tutto allontanatasi e Napoli anch’egli sembra aver risolto il medesimo problema di Iannaccone, anche Izzo (ginocchio), Lombardi(inguine) Castiello(basso ventre)Melone (ginocchio) usciti malconci dall’ultima battaglia, stringeranno i denti per presenziare a quest’ultimo impegno.

I soli D’Ardia, che a Torre ha rimediato una frattura composta della clavicola della spalla dx e Balsamo appiedato per una settimana dal giudice sportivo, per il raggiungimento della quarto cartellino stagionale, non potranno partecipare all’incontro, oltre naturalmente all’allenatore/giocatore: Marco Muotri che come detto, per motivi lavorativi si è trasferito a Milano. Solo in mattinata, mister Caliano saprà se il collega Stanzione farà parte dei convocati, che salvo complicazioni dovrebbero essere diciotto, li elenchiamo al solito in rigoroso ordine alfabetico. Castiello, Console, Crispino, Govetosa, Iannaccone, Izzo, Lombardi, Melone, Miraglia, G.Muotri, Napoli, Pericolo, Salvarezza, Sansone, Santomauro, Sellitto, Stanzione, Zizza. Ferme invece le categorie Under 14 e Under 16.
La Selezione regionale Under 14 si è allenata ad Avellino!
In vista della sfida di domani al Fattori di Aquila, dove la Selezione Campania Under 14, sarà impegnata a disputare un triangolare con la Selezione laziale e quella abruzzese (Torneo CAL), il Comitato Regionale Campano, ha scelto il Manganelli di Avellino, per svolgere i due allenamenti utili alla preparazione del match. Lunedì e giovedì si sono regolarmente svolte le due sedute con inizio alle 16:30, sotto l’attenta guida del Tecnico Territoriale: Crescenzo Vigliotti, del Tecnico di Selezione: Pugliese Raffaele, del Tecnico di Selezione: Tagle Enrico, del Tecnico di Selezione :Pasquale Sommella.

Quaranta in tutto, tra i migliori giovani talenti in erba campani presenti, tutti convocati per l’importante evento.

La Partenope Napoli con otto selezionati la squadra con più convocati, seguita dal Us Benevento Rugby con sei, dal IV Circolo Benevento con cinque, dal Rugby Salerno, dall’Amatori Napoli, dal Rugby Afragola con quattro, tre per il Rugby Portici, due atleti a testa invece per l’Amatori Torre, i Bufalotti Brezza e gli Hammers Campobasso. L’Avellino Rugby, approfitta dell’occasione, per ringraziare il Comitato per aver scelto la propria sede, dando piena disponibilità per ospitare altri eventi di uguale importanza.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy