Rugby: Weekend all’insegna delle riunioni per i Due Pruncipati

Rugby: Weekend all’insegna delle riunioni per i Due Pruncipati

Lo scorso fine settimana, si è chiuso con due appuntamenti, fitti di incontri, riunioni e assemblee, per ilRugby Due Principati, almeno per quanto riguarda i vertici dirigenziali. Venerdì sera, infatti, la franchigia irpino/salernitana, si è riunita in quel di Baronissi, per dibattere i punti discussi nel precedente incontro, svoltosi ad Avellino, lo scorso 1 luglio. Mentre sabato mattina, nella sede delComitato Regionale Campano, negli uffici napoletani di via Longo, hanno preso parte all’assemblea regionale ordinaria, indetta dal Presidente : Fabrizio Senatore e dal suo staff, dove ha preso parte anche la Responsabile del Settore Femminile della Fir: Maria Cristina Tonna. Ma andiamo con ordine, tornando alla riunione di venerdì sera di Baronissi, dove hanno presenziato, il Presidente dell’Avellino Rugby, nonchè vice dei Due Principati: Antonio Roca ed i consiglieri: Pericolo e Romeo, per la sponda avellinese; il Presidente del Salerno Rugby e vice dei Due Principati:Maurizio Cascone, il Presidente della franchigia: Luigi Sbozza, ed i consiglieri:Garzillo, Liguori e Landi. La programmazione per il prossimo campionato, che sarà quello di C2, il rimpasto di nuovi tecnici e dirigenti, sia  per il Settore Giovanile che per la categoria Seniores, data dell’inizio della preparazione, disponibilità e stima dei nuovi e vecchi tesserati, sono stati i temi trattati, durante l’arco della serata. Le proposte e le idee di entrambe le società, sono state messe al vaglio, ci vorranno degli altri incontri, con i rispettivi club, prima di prendere le giuste e opportune decisioni. Il tutto, molto probabilmente, sarà stabilito nel prossimo incontro, fissato per la fine del mese di luglio. L’altro incontro, non meno importante, come detto si è svolto a Napoli, per l’Avellino Rugby, il Presidente Roca ed il dirigente Romeo hanno rappresentato il club. La data dei prossimi campionati, prevista per il week-end tra il17/18 ottobre, la prima notizia elencata dal Presidente Senatore, i complimenti a tutte le squadre campane che hanno partecipato alle attività della stagione 2014/15. Poi, analizando i dati statistici dei tesseramenti, ha riscontrato un notevole decremento, soprattutto nel mini-rugby ed il settore scolastico, mentre vi è stato un incremento nel numero delle tesserate del settore femminile under 16, leggero decremento delle seniores; positivamente, per il primo anno vi sono state attività di raduno Under 14 che hanno coinvolto 5 club. La riforma dei campionati che ha preso il via lo scorso anno rimane immutata, quindi ci sarà nuovamente la serie C, divisa in due tronconi, la C1 sarà composta dalle neopromosse Arechi Rugby e Rugby Rende, che faranno compagnia alle confermate: IV Circolo Benevento, Amatori Napoli, Rugby Clan Smcv ed Amatori Torre. I Due Principati ed il Rugby Afragola, retrocesse lo scorso anno, ripartiranno dalla C2, ad oggi ancora non si conosce il numero delle società iscritte. Nella seconda parte della riunione, è intervenuta, come detto, Maria Cristina Tonna, curatrice del Settore Femminile dell’Italrugby, il quale ha sottolineato i buoni risultati ottenuti dalle ragazze di Andrea Di Giandomenico, per la prima volta terze al Vi Nazioni ed in gara per un posto a Rio 2016, ma anche dei buoni risultati ottenuti dal Rugby Benevento Femminile, unica squadra del Meridione a partecipare al campionato a XV di serie A, chiudendo infine, elencando gli sforzi delle altre compagini campane femminili, che partecipano al torneo Seven, Seniores ed Under 16.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy