Taekwondo D’Alessandro, una stagione senza precedenti

Taekwondo D’Alessandro, una stagione senza precedenti

Grande affermazione per la prestigiosa scuola Irpina del Taekwondo targata team D’Alessandro. L anno ancora in corso per gli atleti diretti dal Maestro D’Alessandro va ormai verso la sua conclusione. A fare il bilancio della stagione 2014/15 è lo stesso Maestro il quale esprime tutta la sua soddisfazione per i risultati ottenuti dai suoi ragazzi. Ben 130 medaglie conquistate in campo regionale, nazionale ed internazionale ed dulcis in fundo anche la convocazione in azzurro dell’atleta di punta Lorenzo Iacovelli, impegnato dall’11 al 16 Aprile in Korea per i mondiali Universitari per la categoria -74Kg. Basti pensare che solo agli assoluti d’Italia nelle varie categorie la squadra Irpina sotto la direzione tecnica del Maestro D’Alessandro è riuscita a piazzare ben sei atleti sul podio nazionale! Risultati eccellenti per una squadra giovane e con tanta voglia di far bene in futuro. Di seguito elenchiamo i nomi degli atleti che hanno reso questa stagione unica. Cominciamo subito con Carlo Fina, categoria -37Kg cadetto. Carlo Fina appena 12enne arriva al suo primo campionato Italiano, precisamente a Jesi nel mese di Marzo, visibilmente emozionato. Eppure Carlo risponde colpo su colpo fino a disputare ben sei incontri e laurearsi Vicecampione d’italia! Nella stessa occasione anche il suo compagno di squadra Pilunni Pietro anche lui 12enne conquista il podio, Bronzo! Inizia dunque alla grande l’avventura dei campionati Italiani per gli Irpini di D’Alessandro, alla loro prima esperienza portano a casa subito due medaglie. Da qui passiamo ai campionati Italiani Juniores, dove tra le file spiccano i nomi di: Christian Capone ed Adolfo Bilotta… Nomi già conosciutissimi nel panorama nazionale. Iniziamo subito da Bilotta che già  nell’occasione dei campionati Italiani 2013 conquistò la medaglia di bronzo presso il Palazzetto dello sport di Genova, a questo punto il fighter Irpino non poteva mancare sul podio nazionale della stagione in corso. Effettua quattro match di buon livello e si vede ancora una volta mettere la medaglia al collo, Bilotta riconquista il podio con il bronzo! Assoluta la prova di Capone Christian per lui il suo primo Italiano nella categoria Juniores non desta nessuna preoccupazione dal punto di vista psicologico e di approccio alla gara. Capone risponde alla grande, effettua quattro incontri dimostrando di essere uno tra i migliori d’Italia! Accede in semifinale contro l’azzurro Flecca Antonio. Capone non si lascia intimidire dal nome altisonante del suo avversario, difatti lo costringe in più occasioni a dare il meglio di se. A fine secondo round l’Irpino conduce il suo match per 9 a 3! Un risultato fino a quale momento incredibile, tutti davano il nostro ragazzo per spacciato ed invece lotta fino alla fine per avere il suo accesso in finale. Anche se Capone mette in campo il meglio di se, esce dal tappeto sconfitto all’ultimo secondo per un problema muscolare il che non gli permette nel terzo round di mantenere il vantaggio accumulato nei due precedenti. Grandissimo Christian Capone! Dopo aver mancato il podio ai campionati italiani Cadetti, Alessandro Pilunni vince alla grande la selezione per la rappresentativa Campana ed accede con la squadra regionale ai campionati Italiani in formula Coppa Italia. Alessandro non si smentisce e dimostra anche lui di essere uno dei più forti in Italia, supera bene i suoi primi tre avversari e poi cede il passo in semifinale per pochi punti al suo avversario, per il team Irpino ancora un podio nazionale, Bronzo! A questo punto la stagione agonistica è agli sgoccioli, mancano solo i campionati Italiani Universitari, ed è proprio li che il M° D’Alessandro cerca l’ultima possibilità per il gran finale, conquistare la vetta ed aggiudicarsi un posto nella squadra azzurra. Lorenzo Iacovelli, atleta di punta della compagine Irpina è tra i favoriti, gareggia nella categoria -80Kg, la più difficile in fatto di peso/potenza. Lorenzo scende sul campo di gara senza mezzi termini, travolge letteralmente tutti e va a vincere la sua medaglia d’ORO! Da qui Lorenzo effettua ben tre raduni con la nazionale Italiana fino a che lo staff decide che lui sarà l’atleta azzurro ad indossare la maglia della nazionale ai prossimi mondiali Universitari in Korea. Una stagione quindi come recita il titolo dell’articolo , SENZA PRECEDENTI. Risultati che rendono orgogliosi il D’Alessandro e tutti i ragazzi della compagine dell’ASD Accademia del Taekwondo. Ormai l anno sportivo è quasi finito, resta un ultima gara internazionale che si svolgerà in Puglia precisamente a Martano (LE) il 24/25/26 Luglio. D’Alessandro ha già pronta una batteria di sei atleti che tenterà di chiudere questa favolosa annata sportiva alla grande, dopodiché il 30 Luglio grande festa di fine anno presso la sede dell’ASD Accademia del Taekwondo, in Via Vincenzo Vitale ad Atripalda, dove saranno premiati il MIGLIOR ATLETA E CAMPIONE DELL ANNO 2014/15.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy