Basket/D: Il 2016 del Cab Solofra parte col botto: battuta Casapulla

Basket/D: Il 2016 del Cab Solofra parte col botto: battuta Casapulla

Parte nel migliore dei modi il 2016 del Cab Solofra che nella tredicesima ed ultima giornata d’andata ferma a domicilio la marcia vincente dell’Irtet Casapulla che alza bandiera bianca per 71-65 sotto i colpi del duo Cantelmo – Esposito. I conciari salgono a quota diciotto punti in classifica, raggiungendo così proprio la pattuglia di coach Monteforte. Rompe il ghiaccio capitan Esposito ma Casapulla non si lascia intimidire e replica con quattro  punti in rapida sequenza di Luca Lillo. Gli  ospiti devono lasciare  spazio all’uscita di Maiello (problema alla spalla) per D’Aiello. Gli irpini tentano la prima spallata con un break di 10-3, evidenziando le crepe difensive dei casertani che coprono male gli spazi esponendosi  ai tiri dall’angolo di Cantelmo (sette punti di fila) che lanciano Solofra sul 17-7, mandando su tutte le furie coach Monteforte. L’unica nota stonata nell’avventura dei conciari sono i due falli di capitan Esposito che spingono coach Iannaccone a gettare nella mischia Giovanni Napodano, al debutto stagionale davanti il proprio  pubblico. Casapulla litiga col ferro e lascia spazio alle ripartenze dei gialloblu di casa (20-10).  Bennato, D’Aiello ed Olivetti  confezionano  il miniparziale da dieci punti  che riapre il match, invertendo l’inerzia dell’incontro che registra la rinnovata parità con la tripla infilata da Pavone (20-20 al 14′). L’Irtet va in striscia approfittando di un Cab  he smarrisce la via del canestro. E’ ancora Pavone a dettare i ritmi dell’attacco viaggiante che riesce ad annullare con una rapida circolazione di palla la zona degli avellinesi che si tengono a contatto con la palla rubata di Cantelmo (27-27 al 18′). La fuga di Casapulla  ispirata dai cinque punti di fila di Di Lorenzo viene parzialmente annullata dai lunghi solofrano che mandano a riposo la propria squadra sul 30-34. Il Cab tenta di riequilibrare la situazione e ci riesce mettendo la freccia del sorpasso (40-36 al 24′ con la tripla creata dal palleggio da D’Argenio). L’Irtet viene travolta dall’energia di un Cab che tenta la fuga, sancita dai sei punti dal tandem Di Lauro – Coppola.  La seconda tripla di serata di Cantelmo vale il 51-38 e fa scattare il campanello d’allarme sulla sponda altrui. I locali arrestano il forcing offensivo,  concedendo all’Irtet di dimezzare lo svantaggio, guidata sotto le plance da un redivivo D’Aiello. Il match non accenna a diminuire in termini di intensità in entrambe le mete campo: a beneficiarne maggiormente é la truppa di Terra di Lavoro che nell’arma del contropiede trova la sua ancora di salvataggio. Nel finale salgono in cattedra Esposito e  Di Lauro che chiudono la pratica e lanciano il Cab ai vertici della classifica.

Cab Solofra:  D’Argenio 6, Cantelmo 17, Napodano 2, Esposito 18, Coppola 10, Di Lauro 13, Gagliardi n.e., Tammaro, Ferrara 2, Iannicelli 3. All.: Iannaccone

Irtet Casapulla: Benenato 5, Pavone 6, Di Lorenzo  6, D’Aiello 17,  Olivetti 9,  Maiello 2, D’Addio 2, Lillo L. 10,  Lillo, Pietropaolo 23. All. Monteforte

Arbitri: Femminella F. e Femminella G. di Salerno

Parziali: 20-10, 30-34, 58-51

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy