Sidigas, a Varese per alimentare il magic moment biancoverde

Sidigas, a Varese per alimentare il magic moment biancoverde

Periodo magico per Green e compagni che si preparano ad affrontare l’insidiosa trasferta di Varese

Commenta per primo!

Periodo magico per la Sidigas Avellino che dopo la vittoria di misura in Champions League contro Il Cibona Zagabria in un finale infuocato alla Drazen Petrovic Arena, si prepara ad affrontare domani, alle 18.15 a Masnago, la Openjobmetis Varese, reduce, invece, dalla sconfitta tra le mura amiche nella stessa competizione, ad opera dei greci del Paok Salonicco.

Il team di coach Moretti viaggia a 4 punti in classifica, dopo la figuraccia rimediata nell’ultimo turno di campionato sul parquet di Pistoia, con un umiliante scarto di 33 punti (97-64 il finale).

I biancorossi vantano un ottimo quintetto base caratterizzato dalla fantasia dell’ex Nba Maynor, dalla poliedricità della guardia Johnson, dall’atletismo dell’ala piccola Eyenga, dal tiro mortifero dai 6,75 di Kangur e dalla sostanza a rimbalzo dell’ex biancoverde Anosike.

Dalla panchina un mix di esperienza e freschezza per i galletti. Gli italiani Cavaliero, indimenticato ex lupo, Bulleri, Ferrero e Campani fanno da chioccia all’intero gruppo, completato dai muscoli del centrone Pelle, saltatore e stoppatore e dal talento del play serbo classe ’94 Avramovic.

La Openjobmetis è squadra sulla carta insidiosa, ma, probabilmente, i varesini soffrono più delle altre italiane il doppio impegno campionato-coppa e sono alla disperata ricerca di una propria identità tattica.

La Sidigas è pronta a sfruttare il suo ottimo momento di forma anche in terra lombarda, facendo leva sulla solidità di un gruppo che vuole regalare fortemente ulteriori soddisfazioni ai supporters biancoverdi.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy