All’Hispanika il trofeo Calcio Irpino

All’Hispanika il trofeo Calcio Irpino

E’ l’Hispanika Calcio la squadra ‘Campione Provinciale di Terza Categoria’ aggiudicandosi il I° Trofeo CalcioIrpino. In una partita ricca di gol ed emozioni non sono bastati neanche i tempi supplementari, 3-3 al termine dei 90 minuti, ai solofrani per avere la meglio su di un San Potito che ha lottato fino alla fine ma che si è dovuto arrendere alla legge dei rigori. Dieci rigori a testa battuti dopo l’extra-time ed il punteggio finale recita 10-9 per l’Hispanika. Dopo 3 minuti dal fischio d’inizio la gara già si sblocca. Galasso se ne va sulla destra e mette al centro un pallone che D’Onofrio deve solo appoggiare in rete, San Potito in vantaggio. La squadra di mister Porfido al decimo potrebbe addirittura raddoppiare con Uletta che solissimo mette a lato un vero rigore in movimento servito dal solito Galasso protagonista ancora una volta di una bella azione di gioco. Passano soli 5 minuti e c’è l’inaspettato pareggio dell’Hispanika. Palla a campanile in area che Oliva sfrutta al meglio beffando di testa la retroguardia avversaria. Al 24′ si capovolge la situazione, i ragazzi sotto la guida di mister Petrone passano in vantaggio. Oliva sigla la sua doppietta con un bel destro a giro dal limite che non lascia scampo al numero 1 del San Potito. Pochi minuti dopo è D’Onofrio a provarci, è bravo a liberarsi in area ma sul tiro il difensore rimedia mettendo in angolo. Sul finire del primo tempo scontro fortuito tra 2 difensori del San Potito, Penna si ritrova una ghiotta occasione ma ha troppa fretta di calciare e mette alto. Finiscono i primi 45 minuti e l’Hispanika conduce per 2 reti ad 1. Prima emozione del secondo tempo al 12′ e pareggio del San Potito. Rilancio del portiere, svarione di Gallucci e D’Onofrio si invola verso la porta trafiggendo in numero 1 solofrano in uscita, 2-2 il parziale. Al 17′ ci prova l’Hispanika su calcio piazzato ma la conclusione termina di poco alta. Passano circa 10 minuti e l’Hispanika è vicinissima al gol ancora con Oliva, di sicuro in migliore in campo tra le fila solofrane; l’attaccante si libera di due avversari e lascia partire un gran diagonale che si stampa sul palo. Al 36′ si ricapovolge la situazione, è il San Potito a portarsi in vantaggio con Galasso, uno dei migliori in campo insieme a D’Onofrio, che raccoglie un bel cross di Ioime e di testa insacca. La partita si avvia alla conclusione ma le emozioni non sono finite. Dopo soli 3 minuti l’Hispanika trova il pari, tiro apparentemente innocuo del capitano Caruso dai 25/30 metri che sorprende il portiere e si insacca. Al 41′ è di nuovo Galasso a provarci ma la palla termina di un soffio a lato. Sul finire dei 90 minuti c’è il tempo anche per un’espulsione per parte, l’arbitro manda sotto la doccia Galasso del San Potito e Troisi dell’Hispanika per reciproche scorrettezze. Le squadre in 10 uomini si avviano a disputare i tempi supplementari sul 3-3. Inizia il primo extra-time ed Oliva, dopo 2 minuti, sfortunato vede ricadere la sua conclusione sulla linea di porta dopo che la palla si è stampata all’incrocio. Al 6′ è ancora l’Hispanika vicina al vantaggio, Contursi si inserisce in area dalla destra e lascia partire un bel diagonale ma il portiere è attento a mette in angolo. Si va nel secondo supplementare, le squadre sono stanche e c’è spazio solo per altri 2 tentativi dell’Hispanika: Petrone ci prova su punizione ma il portiere respinge con i pugni, Guerriero dai 25 metri con un gran destro vede la palla mettersi in angolo dopo un’altrettanta grande risposta del numero 1 del San Potito. Finisce qui sul 3-3 il secondo extra-time e si va ai calci di rigore. Ci vogliono ben 10 rigori calciati a testa per decretare la vincitrice del Trofeo. Per il San Potito segnano Uletta e Picardo a cui rispondono Caruso e Giliberti. D’Onofrio segna ma Penna sbaglia, 3-2. Al quarto tentativo si ristabilisce la parità, Lionetti sbaglia Petrone no. Il quinto ed il sesto rigore vede gli errori di Ioime e Gaeta per il San Potito e quelli di Oliva e Gallucci per l’Hispanika. Dopo 6 rigori calciati a testa il punteggio è di 3-3. Si va ad oltranza. Segnano Ventola, Dattolo e Grosso; per l’Hispanika Giliberti (P), De Stefano e Contursi. Al decimo tentativo il numero 1 del San Potito Picardo sbaglia mentre Cucciniello no. Finisce cosi la gara sul risultato complessivo di 10-9 per l’Hispanika Calcio che si aggiudica il I° Trofeo CalcioIrpino e giunge al termine questa inedita manifestazione che ha visto come protagoniste le capoliste dei 6 gironi di Terza Categoria e come teatro di tutti gli incontri il ‘Comunale’ di San Michele di Serino. 

HISPANIKA CALCIO (4-3-3) Giliberti, Gallucci, Giliberti M., De Stefano, Cucciniello, Contursi, De Maio, Caruso, Gargiulo, Oliva, Penna
Allenatore: Petrone Gabriele
Panchina: Rotondi, Troisi, Luciano, Petrone.

ATLETICO SAN POTITO (4-3-3) Picardo C., Grosso, Dattolo L., Guerriero, Gaeta, Dattolo G., Lionetti, Picardo M., D’Onofrio, Uletta, Galasso

Allenatore: Porfido Giovanni
Panchina: Ventola, Ioime, Porfido
Marcatori: D’Onofrio (3′ PT), Oliva (15′ PT), Oliva (24′ PT), D’Onofrio (12′ ST), Galasso (36′ ST), Caruso (39′ ST)

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy