Calcio Eccellenza: San Tommaso – Palmese 4-2, la “remuntada” dei grifoni

Calcio Eccellenza: San Tommaso – Palmese 4-2, la “remuntada” dei grifoni

Dopo cinque turni gli avellinesi tornano finalmente alla vittoria in campionato

Commenta per primo!
Dopo cinque turni il San Tommaso torna finalmente alla vittoria in campionato e lo fa contro la Palmese al termine di una partita entusiasmante culminata da una stupenda rimonta nei cinque minuti recupero. Fino al 45’st i grifoni erano sotto 1-2 ma nel finale prima D’Acierno, poi Saveriano e infine Siciliano (che aveva siglato anche il momentaneo 1-1 nel primo tempo) regalano un successo davvero insperato che può rappresentare la svolta per risalire.
Subito in campo i nuovi acquisti Merenda e Ammendola arrivati in settimana. A partire meglio nei primi minuti di gioco è la compagine ospite che già al 6’ trova il vantaggio sugli sviluppi di un calcio d’angolo con Malafronte, abile a girarsi spalle alla porte e a battere Olivieri con un tiro a giro. Il San Tommaso reagisce e al 15’ trova subito il pari con Siciliano che, dopo una bella percussione palla , batte Afeltra con un tiro dal limite dell’area che si insacca nell’angolino. Nemmeno il tempo di festeggiare il gol del pari, i grifoni si ritrovano dopo appena un minuto di nuovo sotto per mezzo della rete di Salvato che sfrutta un assist dalla destra di Basile. Lo svantaggio però non demoralizza i grifoni che continuano ad attaccare e al 22’ è D’Acierno a trovare di testa il gol che poteva valere il pari ma l’arbitro annulla per fuorigioco tra le proteste. Al 40’ è Tucci, su assist di Siciliano, a sfiorare il gol da buona posizione con un colpo di testa che termina di poco a lato.
Nella ripresa i ragazzi di Ciaramella, che avevano già cercato il pari nella prima parte di gioco, sembrano calare di intensità ed è la Palmese in due circostanze a sfiorare il gol del’1-3 prima con Salvato, che sbaglia solo davanti ad Olivieri dopo una bella discesa palla a piede dell’ex Avellino Babù, e poi con una sforbiciata di Basile che viene bloccata senza problemi da Olivieri. Nel finale, quando ormai nessuno ci credeva più il San Tommaso trova al 45’il 2-2 con una girata al volo di D’Acierno su un calcio d’angolo battuto da Saveriano. L’arbitro concede cinque minuti di recupero, i ragazzi ci credono, e al 47’ arriva il gol del 3-2 che fa esplodere di gioia gli spettatori presenti al “Roca”: calcio di punizione di Schioppa, sponda di D’Acierno per Saveriano che tutto solo trafigge Afeltra. Non finisce qui e al 4-2 è Siciliano, servito da Tucci, a lasciare partire dai venti metri un destro che si insacca all’incrocio e che chiude definitivamente la gara. Una partita che sarà ricordata davvero a lungo per chi era presente oggi al “Roca”.
Nel prossimo turno il San Tommaso affronterà in trasferta il Castel San Giorgio, gara valevole per la penultima giornata del girone d’andata. In palio ci saranno punti pesanti per la salvezza.
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy