Calcio Promozione – L’Fc Avellino non fa sconti, Siconolfi ko

Calcio Promozione – L’Fc Avellino non fa sconti, Siconolfi ko

Vittoria fondamentale per la squadra di Spica che si allontana dalla zona playout

Commenta per primo!

Vittoria fondamentale per l’FC Avellino di mister Spica che al “Roca” supera la Siconolfi per due reti a zero portandosi a quota 22 in campionato. Primo sussulto locale sugli sviluppi di un angolo con Musto che spara alto dai venti metri. Al 10′ ci provano gli ospiti con la punizione debole di De Mita che si spegne tra le braccia di D’Arienzo. Subito dopo ottimo fraseggio Oladapo, De Luca, Guerriero, Bergamino, con quest’ultimo che arriva con un attimo di ritardo all’impatto con la palla nell’area piccola. La gara è vivace e sull’azione successiva l’ospite Grillo ci prova dal limite ma la tira nettamente fuori. Intorno al 16′ occasionissima per l’FC Avellino: magia di Guerriero che la mette al centro per De Luca, il folletto mette a sedere un avversario e spara a rete ma Stompanato si supera di piede. Cinque minuti dopo il solito Grillo ci prova dalla distanza ma strozza troppo il tiro. Intorno alla mezz’ora Oladapo inventa per Musto che mette un tiro-cross, la palla attraversa tutto lo specchio della porta e va sul fondo. Proprio quando lo 0-0 sembra essere il parziale, al 45′ arriva il vantaggio: Oladapo fa sponda per D’Argenio che la mette di prima al centro per Guerriero, l’ariete di testa supera Stompanato con un pregevole pallonetto firmando l’1-0 avellinese. Ad inizio ripresa l’FC accarezza il raddoppio con Oladapo che, su angolo, per poco non la mette dentro in mischia. Poco dopo Musto ci prova sempre dalla distanza ma la palla si perde al lato. Gli altirpini rispondono ancora con Grillo che al 14’st con un gran tiro da fuori sfiora il pari, ma la sfera fa la barba al sette alla sinistra di D’Arienzo. Poco dopo è Iandiorio a provare la conclusione, ben controllata da Stompanato. Al  21′ Siconolfi in attacco con Touray che prova la sforbiciata ma la palla va abbondantemente alta. Dopo diverse conclusioni non pericolose, al 29′ l’arbitro assegna un rigore agli ospiti ma annulla tutto perché il guardalinee segnala posizione di fuorigioco. Il ritmo partita si abbassa e succede poco o nulla fino al quarto minuto di recupero: fraseggio stretto Cunzo-Musto, con quest’ultimo che supera il portiere con un pregevole pallonetto chiudendo definitivamente la partita in favore dell’FC Avellino che continua nel suo momento positivo, allontanando la zona playout.

FOOTBALL CLUB AVELLINO: D’Arienzo; Iandiorio, Pennetti, Flammia, D’Argenio; Bergamino, Cucciniello R., Musto, De Luca (45’st Cunzo); Guerriero (25’st Sessa), Oladapo (43’st Santamaria). A disposizione: Nazzaro, De Carmine, Casanova, Autieri. All.: Spica
S.S. GIUSEPPE SICONOLFI: Stompanato, Rafaniello, Cozzarelli, Trimonti (46’st Monteverde), Cela, De Mita, Chirico, Touray, Grillo, Grappa (33’st Di Sapio), Sesa (21′ De Paulis). A disposizione: Albanese, Gaudiosi, Masullo, Santoli. All.: Sicuranza
Arbitro: Vincenzo Piscopo di Frattamaggiore
Assistenti: Ferraro ed Agorini di Frattamaggiore
Ammoniti: Guerriero, Oladapo, Cucciniello R. (FCA), Chirico, Grillo, De Paulis (S).
Note: si è giocato allo stadio “Roca” di Avellino. Giornata fredda e ventilata. Spettatori presenti circa cinquanta
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy