Calcio Promozione: Poker della Virtus Avellino nell’ultima gara dell’anno

Calcio Promozione: Poker della Virtus Avellino nell’ultima gara dell’anno

La vittoria numero 25 su 28 gare legittima un percorso indimenticabile, e difficilmente ripetibile

L’epilogo del campionato da record della Virtus è uno spettacolo. Fuochi d’artificio e coreografia ad accogliere la squadra. Pubblico delle grandi occasioni. E festa post partita. La vittoria numero 25 su 28 gare legittima un percorso indimenticabile, e difficilmente ripetibile. La Virtus parte forte. Il Serino difende bene ma al 21′ Torsiello apre le danze con un gran gol. La prima frazione di gioco termina 1-0. Nella ripresa ancora Torsiello in mischia firma il 2-0. Il Serino reagisce e al 65′ Manco accorcia le distanze. Il neo entrato Ripoli però in contropiede rimette a posto le cose. A 5′ dalla fine Torsiello con un sinistro velenoso firma il 4-1. Per lui 23 reti stagionali, titolo di capocannoniere e settima stagione con più di venti reti in Promozione. A fine partita esplode la festa. “Ci vediamo in eccellenza”.

VIRTUS: Imbimbo, Alfieri, Trifone, Oliva P, Spica, Ambrosino (70′ Petrozziello), Torsiello, Cetrulo, De Simone (60′ Rega F), Cuomo, Dello Russo (65′ Ripoli) (Oliva V, Inderst, Francipane, Perrella) All. Criscitiello

SERINO: De Matteis, Navarra, Vigorita, Coluccino, Attore, Crivello, De Riso, Coppola, Caliano, Esposito, Manco (Settembre, Marino, Grimaldi, Baviello, Sorrentino, Chierchia) All. Marino

Note: ammonito Attore

Reti: 21′ Torsiello, 58′ Torsiello, 65′ Manco, 78′ Ripoli, 85′ Torsiello

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy