Calcio Promozione – Tris dell’Fc Avellino contro l’Artemisium

Calcio Promozione – Tris dell’Fc Avellino contro l’Artemisium

Secondo acuto consecutivo che vale l’aggancio in classifica al Baiano

Commenta per primo!

Continua il “magic moment” del Football Club Avellino che in questo girone di ritorno, nonché nel nuovo anno, raccoglie la seconda vittoria consecutiva (terzo risultato utile di fila) battendo a domicilio l’Artemisium per tre reti ad una. A Savignano inizio a spron battuto per gli irpini: al 3′ Oladapo viene fermato in area mentre, a porta vuota, calcia a rete ma per l’arbitro è tutto regolare, subito dopo al 4′ Cucciniello lancia De Luca che, a tu per tu col portiere, spreca clamorosamente, ancora poi al 5′ lo stesso folletto De Luca serve Musto che entra in area, salta un uomo e spara addosso al portiere locale. L’FC vuole il gol e al 9′ Oladapo viene di nuovo falciato in area mentre batte a rete, per l’arbitro stavolta è calcio di rigore: dal dischetto Musto spiazza il portiere e sigla il vantaggio biancoverde. L’Artemisium non c’è e l’FC Avellino ne approfitta al 15′ con De Luca che inventa per Bergamino, l’under entra in area e di sinistro trafigge il portiere con un diagonale all’incrocio dei pali per il suo primo gol in campionato: è il raddoppio ospite. Subito dopo ancora Rino De Luca prova da fuori area ma la palla si perde alta. L’Artemisium si affaccia dalle parti avversarie solo al 26′ con la magistrale punizione di Stango che sfiora l’incrocio. I pugliesi ritentano subito dopo con un filtrante per De Lucia ma D’Arienzo salva tutto con un’uscita disperata. Ancora, al 33′, è Caggiano a sfondare sulla fascia e a metterla al centro ma De Lucia tira alto. L’FC Avellino risponde al 43′ col solito De Luca che serve un cioccolatino a Capone, che a tu per tu con il portiere, però, sbaglia clamorosamente. Si chiude così, in vantaggio, il primo tempo per i ragazzi di Buonomo, in panchina per la squalifica di mister Spica. Si torna dagli spogliatoi con due cambi nell’undici titolare avellinese: Guerriero per Capone e Santamaria per Oladapo. Al 4′ De Luca, migliore in campo, serve Cucciniello che però, da solo davanti al portiere, spara alto sopra la traversa. L’Artemisium risponde da calcio da fermo: da una punizione dalla sinistra Maffucci colpisce di testa sfiorando la rete. Botta e risposta, al 12′ di nuovo De Luca ad inventare per Bergamino che tira alto sopra la traversa. Intorno al 19′ pericolosissimo l’Artemisium con la grande palla di Stango per Ferrara, che però colpisce in modo maldestro sciupando un’ottima occasione. Passato il pericolo, al 20’st, sugli sviluppi di un calcio d’angolo Flammia colpisce mandando la palla alta sopra la traversa. L’Artemisium vuole tornare in partita e prima al 22′ De Lucia calcia alto dai venti metri e poi al 26′ incredibilmente non approfitta dell’errato retropassaggio di De Feo che aveva messo fuori causa D’Arienzo aprendo al locale lo specchio della porta. I ritmi si abbassano e si arriva così al 43’st col solito De Lucia che ci prova ancora ma D’Arienzo si accartoccia e blocca senza problemi. Al 2′ di recupero l’FC Avellino chiude definitivamente il match con la grandissima azione personale di Guerriero che in area salta due uomini ed insacca la palla per lo 0-3 avellinese. C’è tempo, però, per il gol della bandiera locale, con Stango che su punizione sigilla il risultato sul definitivo 1-3. Finisce così la partita del “Durante” di Savignano: l’FC Avellino conferma il suo momento positivo agganciando il Baiano al sesto posto in classifica con 25 punti. Ora l’obiettivo diventa la terza vittoria di fila nel prossimo match, in casa, contro la Vis Ariano, per rifarsi della sconfitta nella gara d’andata.

ARTEMISIUM: Orillo Battista, Colonna (14’st Puopolo), Conte, Ferrara, Landolfi, Cartagine, Caggiano (34’st Bianchi), Stango, Maffucci, De Lucia, Riefoli.  A disposizione: Garruto, Della Rocca, Albanese, Cavallone.  All.: Romano

FOOTBALL CLUB AVELLINO: D’Arienzo; Iandiorio, De Feo, Flammia, D’Argenio; Cucciniello R., Musto; Bergamino, De Luca (36’st Pennetti), Capone (1’st Guerriero); Oladapo (1’st Santamaria).  A disposizione: Nazzaro, De Carmine, Cucciniello D., Cunzo.  All.: Buonomo

Marcatori: 10’pt (rig.) Musto (FCA), 15’pt Bergamino (FCA), 46’st Guerriero (FCA), 49’st Stango (A)

Espulsi: Cavallone (A) e Cunzo (FCA) dalla panchina al 36’pt per reciproche scorrettezze.

Ammoniti: Ferrara, Stango, Riefoli, Cartagine, De Lucia (A), Musto, Pennetti, Cucciniello R. (FCA).

Arbitro: Anthony Di Minico della sezione di Ariano Irpino.
Assistenti: Romano e Cafisi di Nocera Inferiore.

Note: si è giocato al “Durante” di Savignano Irpino. Giornata serena. Spettatori presenti circa trenta. Al 24’pt allontanato l’allenatore Romano (A) per proteste.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy