Nusco grandi firme, il ds Bicchetti: “Obiettivo Prima Categoria”

Nusco grandi firme, il ds Bicchetti: “Obiettivo Prima Categoria”

Dopo due stagioni straordinarie vissute sotto la guida del mister Amato Della Vecchia, con il sogno promozione sfumato solo ai playoff, il Nusco 75 del presidente Gerardo Bicchetti non si nasconde più e punta dritto al salto in Prima Categoria

Nusco grandi firme. Dopo due stagioni straordinarie vissute sotto la guida del mister Amato Della Vecchia, con il sogno promozione sfumato solo ai playoff, il Nusco 75 del presidente Gerardo Bicchetti non si nasconde più e punta dritto al salto in Prima Categoria. Si riparte da un nuovo progetto tecnico con la panchina affidata a Domenico Chieffo (sarà allenatore-giocatore), nella passata stagione alla guida del Vincenzo Nigro vincitore del campionato. Le novità, però, non si fermano alla guida tecnica. Il diesse Francesco Bicchetti ha infatti profondamente rinforzato la squadra. Una campagna acquisti importante, quella della società rossonera, che trova in Daniele Grosso la sua punta di diamante. Già in passato Grosso aveva indossato la maglia del Nusco in Prima Categoria e fatto innamorare i tifosi a suon di gol. Accanto a lui agirà l’esperto Ciro Guerriero, attaccante con trascorsi in Serie D e addirittura tra le fila dell’As Avellino (settore giovanile). Tra le novità, poi, spiccano anche i ritorni di Raffaele Bicchetti, centrocampista classe ’96 e del difensore Carmine Matteo. Sempre per il reparto arretrato da registrare gli arrivi dell’ex Torella Marco Grosso e del giovane e promettente Ferdinando Di Paolo. Colpi sicuramente importanti, tra l’altro annunciati con tanto di foto delle firme sui profili socia ai quali vanno aggiunte le numerose e preziose conferme. Il gruppo che tanto bene ha fatto nelle ultime stagioni non è stato affatto smantellato, anzi. Si riparte da punti fermi come il capitano Antonio Del Sordo, portiere dalle ottime qualità, i difensori Giuseppe Iuliano, Francesco Ceres e Carmine Della Vecchia, il centrocampista Dino De Marco, gli attaccanti Amato Contino, Roberto Ceres e Andrea Napolillo. Non si muovono da Nusco neanche le due bandiere dei rossoneri, il centrocampista Giovanni Di Paolo e il trequartista Alfonso Delli Gatti. Con queste premesse logico che le ambizioni siano alte, come confermato al nostro portale dal diesse Bicchetti: “siamo contenti degli acquisti fatti. Stiamo lavorando bene, facendo anche enormi sacrifici ma per il bene della squadra e dei nostri tifosi siamo pronti a tutto perché Nusco merita di tornare in categorie superiori. Non ci nascondiamo vogliamo essere protagonisti perché una squadra del genere non può non esserlo”. Il diesse Bicchetti parla di tifosi e non è un caso visto che il Nusco può sempre fare affidamento, anche in trasferta, su un numeroso e caloroso gruppo di ragazzi pronti ad incitare la squadra per tutti i 90 minuti di gioco. Nusco punta in alto anche per loro. E potrebbe non essere finita qui, a giudicare dalle parole di Bicchetti: “il mercato? Potrebbe arrivare qualche altro ragazzo. Stiamo valutando. Inoltre stiamo lavorando ad un serio progetto per consolidare il settore giovanile partendo dai primi calci fino alla Juniores regionale. È un progetto al quale teniamo tantissimo e nel quale crediamo fortemente ” La promozione in Prima è l’obiettivo, le avversarie sono avvisate. Il Nusco 75 fa sul serio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy