All-In #AvellinoTernana: Mokulu, centro di gravità biancoverde

All-In #AvellinoTernana: Mokulu, centro di gravità biancoverde

Divieto di sosta. Sulla sua strada, l’Avellino trova questo segnale. Dopo la pazzesca vittoria in rimonta ad Ascoli, i lupi si preparano ad accogliere, nel posticipo di lunedì sera, la Ternana di mister Breda

Divieto di sosta. Sulla sua strada, l’Avellino trova questo segnale. Dopo la pazzesca vittoria in rimonta ad Ascoli, i lupi si preparano ad accogliere, nel posticipo di lunedì sera, la Ternana di mister Breda. Una gara insidiosa. Una gara che, però, i biancoverdi non possono permettersi di sbagliare. La vittoria di sabato scorso ha riacceso qualche speranza per l’accesso ai playoff ed ora arrivano due gare in casa (al Partenio arriverà poi il Crotone) nel giro di cinque giorni. Ripartire dalla rincorsa di Castaldo è dunque doveroso. Una vittoria come quella di Ascoli è un segnale importante e bisogna saperlo cogliere: il dio del calcio vuole dare un’altra possibilità ai lupi.

Con le fere rossoverdi, toccherà ancora alla coppia Mokulu-Castaldo caricarsi sulle proprie spalle il peso dell’attacco irpino. Non è una novità: il valore di Castaldo lo conoscevamo tutti, quello del belga stiamo imparando ad apprezzarlo di settimana in settimana. Undici gol già realizzati e l’obiettivo dei venti sullo sfondo. Chi l’avrebbe mai detto? Il pupillo di Taccone è ormai un vero e proprio centro di gravità per la squadra di Tesser. Tanto lavoro sporco e, soprattutto, una buonissima confidenza con il gol. Dopo i pesanti errori contro Vicenza e Brescia, l’ex Mechelen ha realizzato una pesantissima doppietta nella sfida del “Del Duca”, riaffermando con prepotenza chi è il numero nove biancoverde. Un centro di gravità tanto fondamentale da spingere la società a rinnovargli il contratto. Prossima scadenza: 2020. Le sirene dei club esteri cominciavano a farsi sentire e Taccone ha preferito tutelarsi. Mokulu ha voglia di brindare al rinnovo con un gol. Sa già come colpire le fere. Nella gara d’andata con un tiro smorzato al terzo minuto sbloccò la gara e la indirizzò verso i biancoverdi. Fu una vittoria chiave, la prima in trasferta. Un successo lunedì sarebbe altrettanto importante. Per ottenerlo Tesser si affida a Mokulu, il nuovo idolo della tifoseria biancoverde.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy