Altro che retrocessi, da Como chiedono “dignità” e per Cuoghi partita importante per il futuro

Altro che retrocessi, da Como chiedono “dignità” e per Cuoghi partita importante per il futuro

Chi si aspetta un Como senza voglia di lottare e senza nessuno stimolo a causa della retrocessione già avvenuta ha sbagliato tutto

Chi si aspetta un Como senza voglia di lottare e senza nessuno stimolo a causa della retrocessione già avvenuta ha sbagliato tutto. Basta vedere il titolo del giornale “La Provincia” per capire che aria si respira sulle sponde del Lago di Como: “Ad Avellino per la dignità”. A sottolineare che il Como non verrà a fare una vacanza in irpinia ci pensa anche mister Cuoghi che ha parlato di una settimana importante “per valutare quello che può essere utile per l’anno prossimo, e cominciare a programmare il futuro. Ad Avellino giocheranno gli undici che ritengo migliori in questo momento”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy