Avellino Calcio – Graziani: “Dobbiamo andare avanti con questi calciatori. Oggi hanno dimostrato di tenere a questa maglia”

Avellino Calcio – Graziani: “Dobbiamo andare avanti con questi calciatori. Oggi hanno dimostrato di tenere a questa maglia”

Il commento di Archimede Graziani, al termine di Avellino-Latte Dolce, sulla prestazione dei biancoverdi.

di Redazione Sport Avellino

I lupi continuano a stentare. E Graziani, nel post-gara del match pareggiato per uno a uno contro il Latte Dolce, ha fatto il punto sulla situazione non esaltante dei biancoverdi: “Oggi i ragazzi hanno dato dimostrazione di tenere a questa maglia. Ma io non avevo mai avuto dubbi al riguardo. Un tempo e mezzo in questo campo è stato interpretato bene. Non abbiamo fatto vedere lacune né caratteriali né tecniche della scorsa settimana. Avevamo in campo Patrignani, recuperato ieri sera, Matute e De Vena altrettanto. Carbonelli è arrivato fino ad un certo punto. La personalità non si trova in farmacia, oppure avrei fatto comprare 25 bottiglie. Abbiamo fatto un errore sul gol dell’uno a uno. Sulla sostituzione di Ventre, il ragazzo non ha fatto quello che mi aveva detto. Matute è stato grande, ha retto fino alla fine. Avrei dovuto sostituirlo, ma ce l’ha fatta ed ha rappresentato ancora una volta un esempio.”

E sulla rosa che necessita di ritocchi: “Stiamo facendo quello che dobbiamo fare. L’Avellino ha 17 punti. Sia la proprietà che il direttore interverranno immediatamente sul mercato. Credo che abbiamo tutte le carte in regola per arrivare a fare il mercato che ci conviene. Anche perché è l’unico mercato che possiamo fare da quando siamo partiti. Quando abbiamo preso Sforzini sapevamo che poteva ricadere in problemi fisici. Mentana il 27 agosto dov’era? Non l’abbiamo rapito. Ciotola dov’era? Perché se non portavo Ciotola ma un altro, mi si diceva che non era d Avellino. Bisogna andare avanti così, con questi calciatori, restando uniti. Ora non possiamo cambiarli. Le difficoltà che noi potevamo avere ve le ho dette tempo fa, ma qualcuno non mi credeva. In questo momento, l’Avellino al primo posto sarebbe una sorpresa. Non possiamo vincere sempre.”

Mentre, su un piacevole incontro di stamattina, Graziani prosegue: “Stamattina alle 10 e mezza ho ricevuto la visita di Di Somma. Mi ha fatto enorme piacere parlare con un uomo di calcio. Molti non capiscono le difficoltà, soltanto chi le prova può farlo. E parlare con un personaggio che stimate tutti, e che stimo io.”

E il mister biancoverde, poi, termina così, parlando dell’errore che è costato il pareggio ai lupi: “Sugli errori individuali io non posso farci niente. Sarebbe peggio se vi dicessi non abbiamo preparato niente. Ma nello spogliatoio ci sono molti disegni dove si spiegano i vari schemi degli avversari. Stiamo prendendo gol per errori individuali. Ma noi dobbiamo passarci su queste cose. Ieri avevo cinque dubbi di formazioni, per problemi d’infortunio. Si può preparare una partita con cinque punti interrogativi?”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy