Avellino Calcio – Ladu(Lanusei): “Primo posto? Non ci pensiamo. Massimo rispetto per l’Avellino”

Avellino Calcio – Ladu(Lanusei): “Primo posto? Non ci pensiamo. Massimo rispetto per l’Avellino”

Abbiamo sentito Pietro Ladu, capitano del Lanusei, autentica sorpresa del girone G di serie D. E Ladu ha parlato del prossimo match tra Lanusei e Avellino. Ecco l’intervista.

di Leo Pecorelli, @pecorelli_leo

Il Lanusei è ormai una realtà. Sorprendente, inaspettata, lodevole, ma senza dubbio punto fermo del girone G di serie D. E la capolista, con dieci punti in più rispetto all’Avellino, affronterà i lupi nel match di sabato, in quella che sarà l’ultimissima spiaggia per gli uomini di Bucaro, che con una vittoria potrebbero riaprire i giochi per la testa della classifica. E riguardo alla delicatissima sfida in Sardegna, il capitano del Lanusei, Pietro Ladu, ha fatto il punto della situazione in un’intervista esclusiva: “Primo posto? Non ci pensiamo. Siamo tranquillissimi, giochiamo partita dopo partita, sapendo che l’obiettivo iniziale è sempre stato quello della salvezza. Siamo una piccola realtà, un piccolo paesino. Quando usciamo, in giro, le persone ci sostengono, ma sanno che stiamo facendo più del dovuto. Sinceramente non ci aspettavamo di arrivare a questo punto. Siamo sempre entrati in campo per fare bella figura, dalla prima partita. Poi, sono arrivati i risultati. Tutto ciò fa notizia soprattutto perché siamo una squadra molto giovane, anche con qualche esordiente in serie D. Ma sappiamo che dobbiamo proseguire con tranquillità e senza ansia.”

Il segreto dell’incredibile scalata: “Il nostro segreto è senza dubbio il gruppo. Siamo sempre uniti, passiamo tanto tempo insieme. Ma sicuramente il merito è della società, che con una grande organizzazione è riuscita a prendere uomini veri. E questo ha reso tutto più semplice.”

E, sulla polemica Graziani-Gardini, Ladu mette un punto definitivo: “Io contro Graziani non ho nulla. Si è preso i meriti per quanto stiamo facendo finora? Dico semplicemente che Graziani va ringraziato per averci salvato l’anno scorso e per aver istaurato in qualche ragazzo una mentalità diversa. Quest’anno però è stato fatto un lavoro diverso. Si è partiti da una nuova base, si può dire che siano arrivati venti nuovi elementi, di “vecchi” siamo rimasti in cinque praticamente. Quindi, giusto ringraziare Graziani per lo scorso campionato, ma il merito va al mister, al direttore, a noi ragazzi.”

Mentre sulla gara dell’andata al Partenio-Lombardi: “Quella partita la perdemmo. Ricordo che entrati in campo per il riscaldamento, restammo a bocca aperta di fronte a quella curva. Una cosa bellissima, una carica incredibile. L’Avellino ha una squadra importante, in realtà fortissima. Se non sta rispecchiando le aspettative è anche perché quest’anno il girone è più difficile rispetto agli altri anni. E io in questo girone ci ho giocato diverse volte. Ci sono varie squadre attrezzate per vincere il campionato, ma non tutte ci riescono sempre.”

Le impressioni sull’imminente match: “L’Avellino verrà qui per vincere, come è giusto che sia. Loro hanno la necessità di farlo, noi no. Non siamo assillati dalla vittoria, così come non siamo assillati dalla vittoria del campionato. Noi cercheremo comunque di fare la nostra classifica, ma portiamo grande rispetto per l’Avellino. Sappiamo che è una squadra di tutto rispetto, blasonata, che non ha nulla  a che fare con queste categorie. Io, anni fa, la vedevo in serie A e in serie B. Infatti mi aspetto una grande giornata di sport. Lanusei sarà entusiasta di vedere una squadra come l’Avellino giungere in questo piccolo paesino. Sarà un onore giocarci contro, ma metteremo in campo ciò che abbiamo messo in tutte le altre partite.”

Vincere per mettere la freccia verso la serie C. Il capitano, però, procede cautamente: “Non credo. Mancano tante partite e ci sono tante squadre lì. Noi, a prescindere dal risultato, andremo avanti. Non abbiamo la pressione della vittoria ad ogni costo. Viviamo giornata per giornata, poi vedremo.”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy