Avellino Calcio – Liquidato striglia Graziani: “Non ha avuto rispetto per l’Avellino”

Avellino Calcio – Liquidato striglia Graziani: “Non ha avuto rispetto per l’Avellino”

di Leo Pecorelli, @pecorelli_leo

Nel corso di una puntata ad OttoChannel, Stefano Liquidato, allenatore del Nola, da ospite della trasmissione si è soffermato su vari punti del campionato dilettantistico e sull’Avellino. E, parlando del passato, ricordando la famosa scaramuccia tra Gardini e Graziani, Liquidato è intervenuto evidenziando un altro episodio, risalente alla gara di Coppa Italia tra Avellino e Nola, affermando: “Io penso che nel calcio ci voglia rispetto. Perché il calcio rispecchia la vita, il quotidiano. Il rispetto per gli avversari è la cosa più importante che ci sia. Quando noi venimmo ad Avellino, dopo la gara sentì un’intervista dell’allora mister, il quale disse che volle uscire dalla coppa Italia per non disperdere maggiori energie e per non mettere altri calciatori in campo. Io ricordo al signor Graziani, e mi dispiace che non sia un interlocutore in questo momento, che ha mancato di rispetto ai nostri ragazzi, al nostro staff. Ma, inoltre, era anche la prima partita dell’Avellino in casa, c’erano 3000 tifosi. E, di conseguenza, ha mancato di rispetto anche all’Avellino. Non poteva dire questo, a mio parere. Anche perché nel secondo tempo mise i famosi cinque titolari. Io, sinceramente, dopo quella partita ho festeggiato, con i miei tifosi. Ma che posso dirvi, io sono anche biancoverde dentro.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy