Avellino Calcio – Report allenamento: C’è Pepe, febbre per De Vena

Avellino Calcio – Report allenamento: C’è Pepe, febbre per De Vena

di Leo Pecorelli, @pecorelli_leo

Cassino si avvicina, e l’Avellino non può più sbagliare. I lupi si preparano in vista del prossimo match di campionato, in terra laziale. Oggi doppia seduta di allenamento per gli uomini di Bucaro, a porte chiuse in mattinata, a porte aperte nel pomeriggio. Si è già allenato con i nuovi compagni Vincenzo Pepe, già vecchia conoscenza biancoverde, giunto in Irpinia per far fronte alla complicata situazione di Luis Maria Alfageme. Per quest’ultimo, infatti, si riducono sempre di più le possibilità di tesseramento. Mentre Pepe invece sarà cartellinato sabato 26 gennaio, avendo giocato l’ultima gara tra i professionisti il 26 dicembre con il Potenza. E secondo il regolamento, è obbligatorio attendere un mese per essere tesserato tra i dilettanti. Per il resto, migliorano le condizioni di Carbonelli, che però lavora ancora a parte, e difficilmente riuscirà ad essere convocato per Cassino. Cure, invece, per Nicola Ciotola, che a causa di problemi muscolari darà forfait per la prossima trasferta e rischierà di non esserci nemmeno contro l’Atletico. Inoltre, febbre per Alessandro De Vena, assente dunque nell’allenamento odierno.

Riguardo alla formazione, solito dubbio da sciogliere per Giovanni Bucaro. Il tecnico biancoverde dovrà decidere se puntare sulla scelta under in difesa o a centrocampo. Nel primo caso, Betti ricoprerebbe il ruolo di terzino, garantendo il centrocampo over visto a Colleferro. Nella seconda ipotesi, rientrebbe Buono da mezz’ala, facendo scivolare in panca uno tra Matute e Gerbaudo, e Dionisi agirebbe da terzino, con una retroguardia più esperta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy