Avellino calcio – Rientra l’allarme portieri ma in quattro ancora ai box

Avellino calcio – Rientra l’allarme portieri ma in quattro ancora ai box

Si inizia a delineare il gruppo su cui mister Novellino potrà fare affidamento per la trasferta di Bari

Si inizia a delineare il gruppo su cui mister Novellino potrà fare affidamento per la trasferta di Bari. L’allenamento odierno a porte chiuse ha consentito al tecnico di provare qualche mossa sul versante tattico e iniziare a lavorare sulle misure da adottare nella trasferta pugliese. La notizia di ieri del forfait di entrambi i portieri che fin qui hanno difeso la porta biancoverde aveva allarmato ma oggi Boris Radunovic è rientrato in gruppo dopo aver smaltito un problema allergico. Per Frattali invece la diagnosi parla di sublussazione del quinto dito della mano destra infortunio che non dovrebbe negargli la possibilità di partire per Bari. Il portiere non è stato l’unico che non ha svolto l’allenamento odierno ma oltre ai lungodegenti Molina e Gavazzi restano altri tre calciatori ai box: Migliorini che ha svolto lavoro ridotto e terapie, insieme a Paghera e Donkor non risultano ancora disponibili. Per il difensore ghanese gli esami diagnostici hanno evidenziato un trauma contusivo alla tibia sinistra che dovrebbe riassorbirsi per sabato.

Novellino pronto a dare un nuovo volto al suo Avellino lasciando come riferimento in attacco il solo Ardemagni e formare un terzetto che lo assisterà in attacco e che al momento vede due maglie sicure solo per Verde e Belloni che hanno fatto bene contro il Benevento. Rientra Perrotta in difesa e non eslcuso che Jiday possa far parte del duetto di centrocampo insieme a D’Angelo a protezione della difesa, anche se al momento sembra avvantaggiato Omeonga per una maglia da titolare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy