Avellino Calcio – Udassi(Latte Dolce) non si nasconde: “L”Avellino? Gara diversa dalle altre. Giochiamo per vincere”

Avellino Calcio – Udassi(Latte Dolce) non si nasconde: “L”Avellino? Gara diversa dalle altre. Giochiamo per vincere”

Abbiamo intervistato Stefano Udassi, allenatore del Sassari Latte Dolce, in vista del delicato match di domenica contro l’Avellino.

di Leo Pecorelli, @pecorelli_leo

Latte Dolce: un quartiere di Sassari che sta crescendo nel panorama calcistico. Un percorso, finora, da incorniciare. E una sorpresa che inizia a sentirsi a proprio agio nei panni di una realtà. Il Sassari Latte Dolce è terzo in classifica, con un punto in più rispetto all’Avellino. E domenica, allo stadio “Vanni Sanna”, andrà in scena il match tra queste due compagini. La posta in palio sarà altissima, e mister Stefano Udassi lo sa. L’allenatore sardo, in un’intervista esclusiva, ha lasciato delle dichiarazioni in vista dell’imminente gara contro i biancoverdi: “Stiamo bene. Tra di noi si respira aria di serenità. La sconfitta ad Anagni ci poteva stare, non abbiamo disputato la gara con la stessa intensità di sempre, era comunque un turno infrasettimanale. Dopo un lungo percorso positivo, però, non posso dire nulla a questi ragazzi. Stanno dando il massimo e non hanno voglia di fermarsi. Come tutti noi”.

L’elogio alla squadra e alla struttura calcistica della sua squadra: “Sono onorato di allenare un gruppo così coeso e determinato. Ovviamente alla base di tutto c’è una grande organizzazione di una società competente che non ci fa mancare nulla. Stanno portando avanti un progetto e noi siamo fieri di rispondere nel migliore dei modi. Abbiamo voglia di crescere”.

E un bilancio sul campionato disputato finora: “Stiamo facendo senza dubbio qualcosa di straordinario. L’obiettivo iniziale era quello di una salvezza tranquilla. Sapevo sin dal principio di avere un gruppo dalle indiscusse potenzialità, e sapevo che avremmo potuto disputare un campionato importante. Direi che, a prescindere dalla fine, possiamo reputarci soddisfatti. Ma ora siamo lì, inutile nasconderci. Sognare non costa nulla, e con serenità e tranquillità cercheremo di puntare il massimo fino alla fine”.

Mentre, sulla gara dell’andata, terminata uno a uno, Udassi ricorda: “Fu una partita caratterizzata da un tempo da lupi. Venne giocata a viso aperto, entrambe le squadre avrebbero potuto vincere. Quel risultato, però, fu fondamentale per noi. Ci diede fiducia e consapevolezza dei nostri mezzi. E da allora, qualcosa in noi forse è cambiato”.

E sull’Avellino: “L’Avellino affrontato al girone d’andata è sicuramente cambiato. Si può dire che si sia calato maggiormente nella realtà della serie D, campionato difficile, a maggior ragione per l’Avellino che non c’entra nulla con questa categoria. Poi, ogni squadra contro l’Avellino dà qualcosa in più. Bisogna dirlo”.

La favorita per la vittoria finale secondo Udassi: “I numeri parlano chiaro. Attualmente il Lanusei ha una marcia in più e non mancano moltissime partite. Ma soprattutto, dopo la sconfitta contro l’Avellino, andare a vincere in casa dell’Atletico non è semplice. Vuol dire che non hanno accusato il colpo e sono partiti come prima. Attualmente credo sia la favorita per la vittoria finale, poi chissà…”

E, esulando repentinamente dal calcio, l’allenatore parla anche della protesta dei pastori sardi: “Sicuramente questa vicenda tocca anche il calcio. La Sardegna è unita, e questa è una vicenda delicata. I sardi vivono di pastorizia. E più della metà del latte prodotto in Italia proviene dalla Sardegna. Il problema sta avendo molta risonanza, anche con scioperi studenteschi. E noi, in quanto squadra, mostriamo solidarietà ai pastori sardi”.

Poi, Udassi conclude parlando della gara contro i lupi: “Per l’Avellino sono tutte finali? Praticamente anche per noi(ride, nrd). Io sono sincero, la partita contro l’Avellino non è come tutte le altre. La prepariamo come le altre, con la stessa intensità e determinazione, ma loro hanno storia, blasone. Ospitarli sarà un onore. In campo, però, venderemo cara la pelle, e giocheremo per vincere. Mi aspetto ovviamente un Avellino forte e quadrato. Noi affronteremo la gara con personalità e piglio giusto, come abbiamo sempre fatto”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy