Avellino-Pro Vercelli, probabili formazioni: tempo di turnover per i lupi

Avellino-Pro Vercelli, probabili formazioni: tempo di turnover per i lupi

Modulo e terminale offensivo confermato per la Pro Vercelli di Grassadonia

di Pasqualino Magliaro, @pasmagliaro

Subito in campo per scacciare i fantasmi delle tre sconfitte consecutive. L’Avellino ha l’opportunità di rimettersi in carreggiata e chiudere la porta a chi parla di crisi. Dovrà farlo contro una Pro Vercelli che negli ultimi turni ha dimostrato di avere coraggio e voglio di fare bene. Novellino con molta probabilità affronterà la sfida del Partenio inserendo qualche diversivo rispetto al solito sotto il segno del turnover. Le principali novità riguarderanno tutti i reparti con una possibilità dall’inizio per Pecorini e il rilancio dall’inizio di Moretti. A riposare saranno Molina e Di Tacchio dopo l’inizio di stagione che li ha visti tra i calciatori più impiegati. In avanti Asencio dovrebbe lasciare spazio a Castaldo mentre in difesa Novellino scioglierà il suo dubbio sull’impiego di Marchizza dal primo minuto solo prima del match.

Anche in casa Pro Grassadonia pensa a qualche novità ma non abbandona il suo 4-3-2-1. Berra probabilmente sostituirà in difesa Ghiglione e con Altobelli che potrebbe partire dal primo minuto. Potenziale offensivo confermato con Bifulco e Firenze a sostegno di Raicevic.

Le probabili formazioni:

Avellino: Radu, Pecorini, Kresic, Suagher, Ngawa, Laverone, Moretti, D’Angelo, Bidaoui, Castaldo, Ardemagni

A disposizione: Lezzerini, Falasco, Gliha, Di Tacchio, Molina, Lasik, Paghera, Camarà, Asencio

 

Pro Vercelli: Marcone, Berra, Legati, Konate, Mammarella, Germano, Vives, Altobelli, Bifulco, Raicevic, Firenze

A disposizione: Nobile, Gilardi, Rocca, Castiglia, Vajushi, Vivas, Ghiglione, Barlocco, Pugliese, Grossi, Bruno, Polidori

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy