Avellino-Trapani: le pagelle della sfida

Avellino-Trapani: le pagelle della sfida

Arriva un punto ma non la svolta per l’Avellino di mister Toscano. Stavolta la porta resta inviolata, ma i lupi non riescono ad incidere in avanti e non vanno oltre lo 0-0 con il Trapani. Serve maggiore vivacità e più coraggio. Al più presto possibile.

La difesa

Arriva un punto ma non la svolta per l’Avellino di mister Toscano. Stavolta la porta resta inviolata, ma i lupi non riescono ad incidere in avanti e non vanno oltre lo 0-0 con il Trapani. Serve maggiore vivacità e più coraggio. Al più presto possibile.

Radunovic 6: preferito ancora una volta a Frattali, il gigante serbo non convince in uscita al 20′ quando viene graziato da Nizzetto. Si riscatta, però, nel finale con un grande intervento su Coronado.

Gonzalez 6: l’uruguaiano viene schierato stavolta sul centrodestra e mostra segnali di crescita rispetto al suo esordio. È autore di una provvidenziale chiusura in anticipo su De Cenco al 33′.

Djimsiti 6: l’erede di Biraschi non sfigura all’esordio. Proposto da centrale nella linea a 3, garantisce quella solidità mancata a Chiavari all’intero reparto. Prova anche a sfruttare la sua stazza fisica nell’area avversaria.

Diallo 5,5: preferito a Perrotta, parte con grande sfrontatezza. Con il passare dei minuti però cala e commette alcune ingenuità ed errori di posizionamento. Il ragazzo si farà, ma è ancora acerbo ed irruento (come dimostra il giallo dimostrato all’85’) e va svezzato tatticamente.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy