Bastien come Izzo: Taccone vuole il riscatto. L’Anderlecht deve alzare la posta

Bastien come Izzo: Taccone vuole il riscatto. L’Anderlecht deve alzare la posta

Il belga oggetto di desiderio di molte società europee, potrebbe clamorosamente restare in Irpinia. Avellino pronta ad esercitare l’opzione del riscatto fissata a 3 milioni. Ma l’Anderlecht ha dalla sua l’opzione del contro-riscatto. Per averlo, deve alzare la posta

Quanto vale Samuel Bastien? Quanto incideranno sulla sua valutazione di mercato le attenzioni di club europei come l’Arsenal e il Tottenham o di quelli italiani come la Juventus, Fiorentina e l’Inter? Quanto vale un calciatore, classe ’96, di grandissima prospettiva, arrivato ad Avellino dalle giovanili dell’Anderlecht senza nemmeno una presenza in prima squadra? La consacrazione in Irpinia con la maglia dell’Avellino è avvenuta. Ha giocato, ha segnato, si è messo in evidenza. ha conquistato anche la convocazione nell’Under 21 del Belgio. Ora? Che accade? Taccone che ha fiutato l’affare ha tutta l’intenzione di adoperare l’opzione del riscatto a favore dell’Avellino come da accordi presi con la società belga in estate all’atto della cessione. Sul riscatto fissato vige il massimo riserbo. C’è chi parlava di 2 milioni, forse 3. Lo sanno solo le società. Ebbene, l’Avellino vuole puntare su Bastien tutto il tesoretto intascato dalla cessione di Trotta. L’Avellino vuole esercitare l’opzione per il riscatto per costringere, poi, l’Anderlecht ad alzare magari la posta per il controriscatto. Il che significa che se l’Avellino pone sulla bilancia 2 milioni di euro, l’Anderlecht per prenderlo deve osare. A meno che ci sia un accordo pacifico tra le parti che possa accontentare entrambe per evitare di alzare vertiginosamente la posta. Per ora le parti sono molto distanti. Di sicuro c’è che chi prenderà Bastien, a prescindere, farà un affare. L’Avellino appare molto scaltra in queste operazioni. Dopo aver soffiato Izzo al Napoli (alle buste per poi venderlo al Genoa) e giocato al rialzo con Bittante (a metà con la Fiorentina), Taccone è pronto a giocarsi le ultime carte.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy