Brescia, vigili urbani allo stadio… interrotto l’allenamento delle Rondinelle!

Brescia, vigili urbani allo stadio… interrotto l’allenamento delle Rondinelle!

Una storia che ha dell’incredibile ha costretto il tecnico dei biancoblu a interrompere la seduta di allenamento

di Redazione Sport Avellino

Una storia incredibile targata Brescia. Il nuovo Brescia, quello del primo allenamento di Pasquale Marino costretto ad interrompere la sua prima seduta a causa dei Vigili Urbani intenti a multare le auto in sosta dei calciatori. Auto parcheggiate in modo “poco civile” le definisce il Corriere di Brescia e che per questo vanno sanzionate. I calciatori già in calzoncini e scarpette però ai primi fischi della municipale scappano a spostare le auto. Marino è costretto a interrompere il suo primo allenamento in casa biancoblu. Un allenamento “salato” direbbe qualcuno perchè nonostante gli scatti fuori programma la multa era stata staccata. Il Brescia è pronto a rifarsi in campo… li non c’è divieto di sosta. Parola di Cellino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy