Cacia: “L’Avellino ha giocatori e allenatore esperto, può ambire ai play-off”

Cacia: “L’Avellino ha giocatori e allenatore esperto, può ambire ai play-off”

L’Attaccante dell’Ascoli deluso dalla sconfitta parla anche degli avversari e dei possibili obiettivi

Una doppietta che aveva fatto risorgere l’Ascoli ma che non è servita all’Ascoli per portare a casa qualche punto importante. Daniele Cacia al termine del match con i biancoverdi parla della sfida al Del Duca persa dopo l’incredibile rimonta: “Dispiace perchè avevamo rimesso in piedi una partita iniziata male e avevamo dimostrato il nostro carattere. Poi abbiamo mollato la presa e l’avversario ci ha puniti. C’è amaro in bocca avrei prefertio fare un solo gol ma portare almeno un punto a casa”.

Cacia poi analizza il suo primo gol venuto fuori per un errore di valutazione della retroguardia biancoverde: “Sono stato fortunato sul secondo gol, ho visto la palla arrivare e speravo che potesse passare tra i giocatori biancoverdi in anticipo. Loro hanno sbagliato e mi è andata bene. Una partita strana ma in questa categoria non ti puoi permettere di essere timido. All’inizio lo siamo stati ma poi abbiamo ripreso la partita. Un match in cui abbiamo messo in mostra tutte le nostrre qualità e le nostre mancanze. Ci dispiace per la sconfitta. La partita sul 3 a 3 doveva finire cosi ma ancora una volta abbiamo avuto cali di pressione e questo ci sta avvenendo troppo spesso”.

Poi il bomber dell’Ascoli parla anche dell’Avellino: “Una squadra che rispetto alle scorse stagioni è cambiato molto che ultimamente sta soffrendo un po’ma che nei momenti importanti si fa trovare sempre pronto. Una rosa molto forte con giocatori importanti, basta vedere la panchina con nomi come Rea e Tavano. Una squadra che può ambire ai play-off con un allentatore esperto che conosce la categoria. Tutto è possibile”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy