Calcio a 5/C2: la Sandro Abate vuol confermare la vetta, derby Solofra – Cus

Calcio a 5/C2: la Sandro Abate vuol confermare la vetta, derby Solofra – Cus

Possibile un’assenza per gli uomini di Venezia, Cesinali pronta al sorpasso in classifica

Quinta giornata di andata nel girone C del campionato di serie C2. La capolista Sandro Abate fa visita alla Virtus Campagna che insegue alle spalle degli avellinesi nel gruppo delle squadre al secondo posto con nove punti. E’ una trasferta difficile ma gli uomini di Comella vogliono conservare il primato in classifica, forti anche del successo infrasettimanale in Coppa Campania in casa del Limatola.

Il Real Cesinali sarà di scena sul campo della Reghinna Minor. La formazione del Direttore Generale Pasquale De Vito confida in un passo falso proprio della Sandro Abate per provare il sorpasso: “Domani per la prima volta forse saremo tutti al completo. E’ una trasferta come le altre. Giocheremo per i tre punti. Annunziata sta recuperando dopo esser già entrato in campo sabato scorso.”

Derby al Canossa di Sant’Andrea tra Futsal Solofra e Cus Avellino. Un match che qualche anno fa valeva le alte posizioni in serie C1. Per entrambe le formazioni c’è da riscattare i pesanti ko rimediati nell’ultimo turno: “Viviamo un momento non positivo per la mancanza di risultati, probabile conseguenza delle difficoltà logistiche che stiamo avendo nell’utilizzo del Campo Coni, tra l’altro, utilizzabile  per i soli allenamenti.  Relativamente alla gara di domani, come ogni derby i valori si livellano, qualora ci fosse una squadra più valida dell’altra.  Saranno le motivazioni a fare la differenza. Potrebbe essere la nostra voglia di riscatto o la brillantezza dei giovani locali. Probabile l’assenza di Preziuso, infortunatosi al polso nell’allenamento di ieri.” In casa rosanero, invece, l’obiettivo è vincere questo match speciale e rilanciarsi definitivamente anche se saranno assenti Mutarelli e Scarano.

Sfida in casa dell’Atletico Nocera per il Montella: “La squadra arriva alla partita con il Nocera un po’ sotto tono perché in settimana ci sono stati problemi per gli allenamenti dovuti a diverse assenze per motivi di salute. Come sempre i ragazzi lotteranno e daranno il massimo per difendere i colori della nostra squadra. Il momento e’ difficile e particolare, ci sta girando un po’ tutto storto, la sfortuna ci perseguita e i ragazzi sono un po’ giu moralmente, affronteremo il Nocera che è una squadra forte e sarà dura portare il risultato positivo a casa nostra, comunque c’è la metteremo tutta.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy