Calcio Eccellenza – Il San Tommaso non va oltre il pari col Sant’Agnello

Calcio Eccellenza – Il San Tommaso non va oltre il pari col Sant’Agnello

Come nell’ultima gara con l’Ebolitana, i grifoni vengono trafitti ancora una volta nei minuti iniziali

E’ terminata in parità (1-1) la sfida tra Sant’Agnello e San Tommaso, valevole per la quinta giornata del girone B di Eccellenza. Alla rete iniziale dei padroni di casa siglata da Marino su punizione dopo appena due minuti di gioco ha risposto Lino Siciliano, sempre su punizione al 18’ della ripresa.

Come nell’ultima gara con l’Ebolitana, i grifoni vengono trafitti ancora una volta nei minuti iniziali. E’ il 2’ quando Marino, ex Massa Lubrense, infila all’incrocio dei pali una punizione dai trenta metri. Il San Tommaso prova subito a reagire e al 7’ è D’Acierno a colpire di testa su un perfetto cross di Renna ma Belviso blocca senza problemi. I padroni di casa si rendono pericolosi sulle battute di una calcio d’angolo con Scala, ma la conclusione del calciatore costiero viene deviata in angolo all’ultimo momento dalla retroguardia del San Tommaso. Alla meza’ora i grifoni provano a rendersi ancora pericolosi dalla sinistra: cross di Giannattasio che viene raccolta perfettamente di testa da D’Acierno ma la palla termina di un soffio a lato. Nel finale il Sant’Agnello sfiora il raddoppio su un contropiede con un diagonale di De Martino che sfiora il palo.

Nella ripresa il San Tommaso ci prova subito con Balzano a riacciuffare il pari ma la conclusione dell’ex Savoia viene bloccata dall’estremo difensore di casa. Al 12’ la gara si mette male quando l’arbitro decide di espellere il giovane Mallozzi per doppia ammonizione, Nonostante ciò, i ragazzi di mister Silvestro riescono a trovare il pari con una splendida punizione del subentrato Siciliano che disegna dai venticinque metri una parabola imparabile per Belviso. Al 30’ è Inserra, ben servito da D’Acierno, a cercare di sorprendere Belviso con una conclusione sul primo palo che termina in corner. Al 90’ episodio dubbio: D’Acierno lanciato a rete viene steso in area ma l’arbitro non se la sente di concedere il calcio di rigore, ammonisce l’attaccante e decreta la fine della gara senza concedere alcun minuto di recupero nonostante le sostituzioni, e altre perdite di tempo che c’erano state nel secondo tempo.

Prossimo appuntamento del San Tommaso è la gara interna contro il Nola, valevole per il ritorno dei sedicesimi di finale di Coppa Italia. In palio c’è la qualificazione agli ottavi. In campionato invece, i grifoni affronteranno il Rus Vico, sempre al “Roca”.

F.C. SANT’AGNELLO – SAN TOMMASO  1-1

F.C. SANT’AGNELLO: Belviso, Di Gregorio, Breglia, Scala, Siniscalchi, Nocerino, Ciardiello (10’st Gargiulo V.), Di Capua, Giannetta (5’pt Cioffi), Marino (28’st De Martino), Scognamiglio. A disp.: Ricciardi, Esposito, Gargiulo S., Ferraro. All.: Miniero.

SAN TOMMASO: Imbimbo, Coluccino (35’st Del Sorbo), Renna, Iennaco, Squitieri, Mallozzi, Inserra, Pingue, Balzano (7’st Siciliano), Giannattasio (29’st Tucci), D’Acierno. A disp.: Balestrieri, Cotumaccio, Cucciniello, Oladapo. All.: Silvestro.

Arbitro: Garofalo di Torre del Greco (Na)

Reti: 2’pt Marino (SA), 18’st’ Siciliano (ST)

Note: si è giocato allo stadio comunale di Sant’Agnello a porte chiuse.

Espulso: Mallozzi (ST) al 12’st

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy