Calcio – La Spal sorride: il Paolo Mazza ora è ultimato

Calcio – La Spal sorride: il Paolo Mazza ora è ultimato

La struttura di Ferrara ora è completa dopo la rivisitazione delle aree di prefiltraggio

Dopo 23 anni, la SPAL – squadra calcistica di Ferrara- torna in serie B e per l’occasione lo stadio Paolo Mazza cambia il look, ma soprattutto viene messo pienamente a norma in funzione della nuova categoria di appartenenza. I vari interventi sono stati finalizzati infatti ad ottenere uno stadio più sicuro, più capiente e funzionale.

Betafence_Publifor per sicurezza stadio Paolo Mazza-Ferrara (1)

Uno tra gli impianti più vecchi d’Italia, il Paolo Mazza è stato inaugurato nel 1928 e prima degli ultimi interventi aveva una capienza di 7.500 posti. Ad oggi ne ha 8.500 e si mira ad estendere la capienza a 12.000 posti. Oltre all’incremento della capienza, tra i vari interventi di miglioramento della struttura rientra anche il potenziamento dell’illuminazione, per consentire le riprese televisive e l’aggiunta di nuovi fari sulla copertura della tribuna.

Secondo le indicazioni di Lega Calcio, è stata suddivisa la tribuna in due settori e, per adempiere alle normative sulla sicurezza, si è reso necessario installare 12 tornelli e organizzare aree pre-filtraggio con recinzioni modulari.

Per realizzare il pre-filtraggio è stata scelta Betafence, azienda specializzata nelle soluzioni di sicurezza per stadi calcistici e impianti sportivi. Con le proprie soluzioni di recinzione interna ed esterna innovative, brevettate, l’azienda ha già messo in sicurezza buona parte degli impianti italiani (dalla seria A alla serie B, fino alle leghe minori).

Betafence_Publifor per sicurezza stadio Paolo Mazza-Ferrara (6)

Il prodotto di punta della gamma sportiva, nonché la soluzione utilizzata per l’adeguamento dello stadio Paolo Mazza di Ferrara è Publifor, un tecnologico sistema di recinzione in moduli brevettato da Betafence e costituito da un robusto pannello d’acciaio installato su basamento in calcestruzzo. Publifor funge da preselettore di flusso, separatore di flusso e barriera frangi folla antipanico. L’elevata rigidità e la robustezza conferite dalla particolare struttura lo rendono una soluzione ad alto livello di sicurezza, rispondendo perfettamente alla normativa vigente (UNI 10121 e D.M. 18 marzo 1996, Legge “Pisanu” 6 giugno 2005) per quel che concerne i carichi di spinta.

Infine, per una maggior tutela delle persone presenti sono stati anche stati creati nuovi presidi medici e di sicurezza: un’infermeria, un punto di primo soccorso, un posto di polizia.

Sistema di recinzione mobile modulare brevettato a norma

PUBLIFOR®: alta sicurezza, flessibilità d’installazione

  Betafence_Publifor per sicurezza stadio Paolo Mazza-Ferrara (3)

IL SISTEMA PIU’ ADOTTATO NEGLI STADI ITALIANI

Il sistema brevettato Publifor è un sistema di recinzione mobile e modulare, con funzione di pre-filtraggio e segregazione. Rispondente ai severi standard del CONI per la sicurezza degli impianti sportivi, ha raggiunto un successo crescente imponendosi come la recinzione maggiormente impiegata negli stadi italiani di serie A e B.

STRUTTURA ROBUSTA

Ogni modulo è formato da un basamento in lamiera zincata e plasticata con riempimento in calcestruzzo sul quale viene installato un doppio pannello della tipologia Nylofor 2DS. Le maglie -costituite da fili verticali e da doppi fili orizzontali – determinano la rigidità e la robustezza al sistema.

 

CONFORMITA’ ALLA NORMATIVA

Molteplici test condotti da enti terzi dimostrano che Publifor risponde perfettamente alle normative vigenti (UNI 10121, D.M. 18 marzo 1996, Legge “Pisanu” 6 giugno 2005 ed anche alla normativa UNI EN 13200-3). Si attiene alle prescrizioni di carico previste da tali normative e precisamente:
• ad un carico orizzontale di 100 kg/m applicato a m 2,50 dal piano d’imposta del muretto;
• ad un carico di 80 kg/m² uniformemente distribuito su tutta la superficie della recinzione.

 Betafence_Publifor per sicurezza stadio Paolo Mazza-Ferrara (4)

 FACILITA’ D’INSTALLAZIONE

Ogni singolo modulo è indipendente e autoportante, consentendo una facile movimentazione per mezzo di carrelli elevatori.  E’ facilmente e velocemente movimentabile grazie all’utilizzo di carrelli elevatori.

SISTEMA COMPLETO

Publifor prevede l’integrazione di cancelli pedonali e carrai della medesima tipologia, nel colore giallo RAL 1012, dotati di maniglione di sicurezza a rinvio laterale. Anch’essi rispondenti a tutte le normative previste per le recinzioni sportive, sono inoltre certificati CE.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy