Calcio – Novellino e Baroni si studiano a distanza, lupi pronti a confermare il 4-4-2

Calcio – Novellino e Baroni si studiano a distanza, lupi pronti a confermare il 4-4-2

Il tecnico dei sanniti: “Affronteremo un’avversara che ha gli uomini per tirarsi fuori dalle difficoltà”

Altra giornata di intenso lavoro sia in casa Avellino che in casa Benevento in vista dell’attesissimo derby di sabato, che vedrà le due compagini sfidarsi per la prima volta in serie cadetta. I biancoverdi hanno svolto una sola seduta di allenamento (pomeridiana) sul manto erboso del Partenio-Lombardi. Seduta a porte chiuse, durante la quale Novellino ha continuato a lavorare sul 4-4-2 da opporre ai sanniti. Quasi scontata ormai la presenza di Jidayi al centro della difesa, mentre avanza l’ipotesi Lasik nel ruolo di terzino destro. Dopo il buon impatto nella gara con l’Ascoli Belloni è pronto a sostituire Crecco sull’out sinistro del centrocampo, mentre non è da escludere l’ipotesi Camara al fianco di Ardemagni. I

l lavoro sul campo ha contraddistinto anche la giornata del Benevento, dove è stato accompagnato però dalla conferenza stampa di mister Baroni. L’ex tecnico del Pescara, che sabato sarà squalificato e quindi sostituito dal vice Paolo Cozzi, ha invitato i suoi a tenere alta la concentrazione e a non sottovalutare un Avellino che “ha gli uomini per tirarsi fuori dalle difficoltà e vuole centrare una grande prestazione”. Sul versante tattico si lavora per la conferma del 4-3-3 visto lunedì sera nel successo sul Cesena. Intanto Ciciretti e Falco hanno svolto lavoro differenziato (preventivato), mentre Melara e Bagadur non dovrebbero essere del match.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy