Calcio serie B – Top 11 ventiduesima giornata: due biancoverdi tra i migliori

Calcio serie B – Top 11 ventiduesima giornata: due biancoverdi tra i migliori

Ecco il top team di giornata: 4-3-1-2 affidato a Vincenzo Vivarini, tecnico del Latina.

22° giornata in Serie B. 7 vittorie interne, 2 pareggi, 1 vittoria esterna. 2 rigori assegnati (1 realizzato). 2 espulsioni.

Ecco il top team di giornata: 4-3-1-2 affidato a Vincenzo Vivarini, tecnico del Latina.

Paleari (Cittadella): debutto in B con la giusta sfrontatezza ed elettricità. Bravo nel primo tempo, decisivo nel secondo. Bari abbattutto: Venturato mette il secondo posto nel mirino.

Gonzalez (Avellino): ancora positivo, sulla scia delle ultime buone prestazioni. Bravo dietro, imbecca Ardemagni sul gol del vantaggio con un assist di pregevole fattura.

Vicari (Spal): annulla Puscas, poi sale e sblocca la gara sugli sviluppi di calcio d’angolo. Il big match è di Semplici: tutta Ferrara può cominciare a sognare in grande.

Brosco (Latina): lucido e decisivo in entrambe le aree di rigore. Sigla il vantaggio nerazzurro in mischia, poi lo salva con un grande intervento difensivo. Tuttofare.

Mannini (Pisa): dove lo metti sta. Gioca una grande gara da terzino sinistro, sfiorando il gol e scaricando il contachilometri. Duttilità ed intelligenza calcistica, elemento preziosissimo.

Nizzetto (Trapani): insieme a Coronado rianima i suoi con giocate di grande qualità. Offre il pallone della vittoria al debuttante Maracchi. C’è ancora speranza dalle parti del Provinciale.

Troiano (Entella): ribalta la sfida con il Frosinone con un gol e un assist per Caputo nei minuti di recupero. Comunale bunker: a Chiavari non di passa dal dicembre del 2015.

Schiattarella (Spal): tanta corsa e tanta qualità: il prototipo del centrocampista perfetto. Sforna gli assist per le due capicciate vincenti di Vicari e Floccari. Insostituibile.

Gatto (Pisa): rilanciato da Gattuso, ripaga la fiducia scaricando all’incrocio un destro chirurgico. Ternana ko: ecco la prima vittoria per il nuovo corso dei toscani.

Coda (Salernitana): addomestica il lancio perfetto di Tuia e fredda Chichizola sul finire di primo tempo. Dopo il Perugia, lo Spezia: l’Arechi può continuare a fare festa.

Ardemagni (Avellino): il bomber biondo fa ammattire il Brescia e rilancia i suoi con una cinica doppietta. 5 gol, 7 punti: quando segna lui, l’Avellino raccoglie sempre qualcosa.

All. Vivarini (Latina): allunga la serie positiva (10 risultati utili) prendendosi lo scalpo della capolista. Solido e quadrato: il Latina può puntare ad andare  oltre la salvezza.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy