Carpi, Calabro: “Non mi spiego perchè l’Avellino sia in quella posizione. Credo si salverà”

Carpi, Calabro: “Non mi spiego perchè l’Avellino sia in quella posizione. Credo si salverà”

Le parole dell’allenatore del Carpi dopo il pareggio interno con l’Avellino

di Redazione Sport Avellino

Col pareggio contro l’Avellino il Carpi raggiunge la quasi matematica salvezza ed il tecnico dei biancorossi Antonio Calabro è decisamente soddisfatto: “Il bilancio della stagione è a mio avviso positivissimo, nonostante nelle ultime 5 gare abbiamo fatto solo due punti, siamo riusciti a raggiungere quota 50 punti a quattro giornate dalla fine ed è un gran risultato. Siamo una squadra giovane e l’obiettivo salvezza è stato raggiunto con largo anticipo e dobbiamo essere orgogliosi di questo. Sulla gara – prosegue Calabro – il caldo si è fatto sentire, credo che in questo momento il calo che abbiamo avuto sia dovuto più a fattori mentali che non di tenuta fisica ed è per questa ragione che alla fine è parso quasi che ci accontentassimo del pareggio”. Le ultime battute del mister biancorosso sono sull’Avellino: “Non riesco a spiegarmi come mai l’Avellino sia invischiato nella lotta salvezza nonostante sia una squadra con giocatori importanti. La classifica è per loro bugiarda e credo che alla fine riusciranno a salvarsi”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy