Como: Festa esonerato, la lettera del patron ai tifosi

Como: Festa esonerato, la lettera del patron ai tifosi

Tra Festa e il Como arriva l’addio. Con un breve comunicato il presidente del Calcio Como, Pietro Porro, spiega i motivi del l’esonero di Gianluca Festa e ufficializza il nuovo allenatore: a guidare i lariani sarà Stefano Cuoghi. Ecco la lettera del patron.

Tra Festa e il Como arriva l’addio.  Con un breve comunicato il presidente del Calcio Como, Pietro Porro, spiega i motivi del l’esonero di Gianluca Festa e ufficializza il nuovo allenatore: a guidare i lariani sarà Stefano Cuoghi. Ecco la lettera del patron.

“Carissimi, nella vita ci è capitato, e purtroppo ci capiterà ancora, di avere dei momenti di difficoltà che pensiamo siano insuperabili; è in questi istanti che si scopre se siamo combattivi o meno.  Però, se anche scoprissimo di non essere dei combattenti nati, per l’orgoglio, per la nostra dignità e per il rispetto delle persone che ci vogliono bene (e che con noi affrontano le difficoltà) dobbiamo almeno provarci con il cuore in mano. Così io ho sempre fatto nella mia vita e farò sempre. Oggi la società ha fatto una scelta molto difficile, soprattutto sotto il punto di vista umano; abbiamo scelto di esonerare mister Festa, perché non vogliamo lasciare nulla di intentato, non vogliamo che gli avvenimenti sovrastino le nostre capacità, vogliamo lottare fino alla fine. Mi dispiace darvi questa notizia di Domenica, che molti di voi stanno passando in famiglia, ma questo é il calcio. Il nuovo mister sarà Stefano Cuoghi, molta esperienza sul campo sia come giocatore che come allenatore. Tutti insieme dobbiamo unirci per trovare le sinergie, le forze e le soluzioni per rendere giustizia a questo campionato.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy