Daniel Amadori: “Grazie a Offredi ho imparato tanto. Merita di giocare in serie B”

Daniel Amadori: “Grazie a Offredi ho imparato tanto. Merita di giocare in serie B”

Il giovane numero uno parla del portiere dell’Avellino con il quale ha condiviso la porta dell’Albinoleffe nella passata stagione

di Redazione Sport Avellino

Non è ancora sceso in campo in una gara ufficiale con l’Avellino ma Daniel Offredi garantisce sicurezza e affidabilità ad un reparto in cui solo le ottime prestazioni di Pierluigi Frattali gli hanno precluso la possibilità di scendere in campo. Potenzialità e qualità confermate da Daniel Amadori che con Offredi ha condiviso l’esperienza all’Albinoleffe. Il portiere in una intervista rilasciata al portale Albinoleffe.com parla della sua esperienza con il numero 22 biancoverde: “Sono contento che abbia avuto la possibilità di andare in Serie B: si è meritato nel corso degli anni di tornarci, dopo esserci stato proprio con l’AlbinoLeffe. Avevamo un buon rapporto e sicuramente è stato un portiere da cui c’era da imparare: era già pronto e maturo, ha sempre fatto bene. ” Il numero uno dei biancoazzurri conferma le qualità del giocatore adesso all’Avellino anche fuori dal campo: “Aveva anche qualità umane oltre che tecniche, che l’hanno sempre aiutato a dare il giusto contributo alla squadra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy