Daspo di gruppo: per 70 ultras del Cagliari pronta la maxi condanna

Daspo di gruppo: per 70 ultras del Cagliari pronta la maxi condanna

Le dichiarazioni del Questore di Cagliari dopo le violenze di ieri

 

Hanno fatto rientro solo stamattina, a bordo di tre bus, i 70 ultras del Cagliari che ieri hanno scatenato la guerriglia urbana nel centro di Sassari. Perquisiti, identificati e schedati tutti. Uno ad uno. Ed ora c’è la sensazione che stia per arrivare il primo maxi daspo di gruppo della storia calcistica italiana. Possibile divieto di assistere a manifestazioni sportive collettivo dai 5 agli 8 anni.

“Un blitz violento e studiato in gran segreto”, fanno sapere gli inquirenti così come si legge su L’Unione Sarda. “Un blitz violento organizzato nel massimo del silenzio”, ne è sicuro il questore di Cagliari Gagliardi“Hanno noleggiato tre bus a Pula, quando è arrivata la notizia dei primi disordini nella zona della stazione, abbiamo capito che avevano organizzato la trasferta non certo per seguire la gara del Cagliari”.  “I violenti verrano puniti in maniera esemplare”, promette Gagliardi dalle colonne de L’Unione Sarda.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy