Di Carlo: “Andiamo al Partenio per essere protagonisti. Loro hanno un giocatore da serie A”

Di Carlo: “Andiamo al Partenio per essere protagonisti. Loro hanno un giocatore da serie A”

Il tecnico dello Spezia parla del match di sabato dove la sua squadra affronterà gli uomini di Tesser

Lo Spezia scenderà al Partenio-Lombardi con un po’ di consapevolezza in più dell’Avellino data da un miglior posizionamento in classifica ma soprattutto da un girone di ritorno iniziato ad altissimi giri. Di Carlo parla dello stato di salute dei suoi: “Dal punto di vista fisico ad oggi sono tutti a disposizione tranne Catellani che avrà bisogno di tre o quattro giorni per smaltire. Gli altri rimangono gli stessi rispetto al Cesena. Speriamo di non avere sorprese negative”.

Il tecnico parla anche della sfida del Partenio e dell’Avellino che troveranno di fronte: “Mi aspetto uno Spezia coriaceo, coraggioso, determinato. Andremo su un campo caldissimo ma questa deve essere uno stimolo per noi.  Dobbiamo essere bravi nel dare poco appoggio anche a un attacco fisico come quello dell’Avellino. Castaldo? E’’ il miglior giocatore dell’Avellino, ha un’intelligenza da serie A e non posso che fargli i complimenti. Fa la differenza, noi dovremmo contenerlo bene e non farli esprimere palla a terra. L’Avellino è una squadra che pressa molto in casa e quindi sappaimo che ci aspettiamo ritmi alti. e inoltre hanno bisogno di vincere quindi sarà ancora più difficile. Una prova importante per noi che ci farà capire a che punto siamo di carattere, perché se lì non giochi con carattere non fai risultato”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy