Frosinone, Gualtieri: “Serve la Var in serie B, adesso avremmo qualche punto in più”

Frosinone, Gualtieri: “Serve la Var in serie B, adesso avremmo qualche punto in più”

Il dirigente ciociario ritorna sulla sfida con lo Spezia macchiata dalle decisioni del direttore di gara

Commenta per primo!

Grida ancora vendetta quel calcio di rigore concesso a lo Spezia – e trasformato da Alberto Gilardino – nella sfida pareggiata domenica pomeriggio contro il Frosinone. Una decisione non gradita ai ciociari come conferma Salvatore Gualtieri, Direttore Mktg-Comunicazione-Affari Istituzionali intervenendo a Radio Day: “Siamo tutti appassionati di questo sport che ci coinvolge, che ci fa salire l’adrenalina prima, durante e dopo le partite – esordisce al telefono Gualtieri -. Ma personalmente a questi discorsi non farei troppo caso, non certo per smorzare i toni, piuttosto per dire: ma ladri di cosa? Se in caso si riferivano alla partita dello scorso anno, direi che quest’anno siamo andati pari. E se eravamo ladri noi lo scorso anno, lo sono stati loro quest’anno: l’arbitro ha concesso un rigore inesistente e ci ha annullato un gol che hanno capito in pochi perché ce lo hanno annullato. Io non mi sentire mortificato. La verità è che l’abbiamo vissuto sulla nostra pelle e cioè che anche in serie B ci vorrebbe il Var, perché noi già in questo campionato avremmo qualche punto in più. Gli arbitri sappiamo bene che sbagliano. E allora mi farò portavoce presso la lega di serie B per l’introduzione del Var. Questo è un campionato importantissimo. Ci sono società che hanno fatto investimenti, sperando in una promozione o di restare nella categoria. Tutto questo per una o due sviste può venire inficiato. E allora Var per la serie B, diciamolo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy