Giocatori non adatti al 4-3-3? De Vito: “Il modulo sta all’allenatore, anche il Napoli…”

Giocatori non adatti al 4-3-3? De Vito: “Il modulo sta all’allenatore, anche il Napoli…”

Il direttore sportivo parla anche delle critiche sulla scelta di un allenatore legato a un modulo diverso da quello per cui la squadra è stata costruita

Dopo la sconfitta indecorosa di Latina anche il tecnico Marcolin finisce sul banco degli imputati. Sbarra condivisa con la società che a detta di molti ha scelto un tecnico che utilizza un modulo non adatto al parco giocatori a disposizione di Marcolin. Il direttore generale De Vito è una delle persone con maggior credito per rispondere a questo e durante la conferenza stampa del lunedi chiarisce questo aspetto: “Anche il Napoli fu costruito per un 4-3-1-2 e ora sta li a giocarsi il campionato con lo spostamento di Insigne nel tridente. Il modulo sta all’allenatore e credo che contro il Crotone abbia dato ragione al mister. Latina la considero una partita a se, interpretata male. E’ normale che il mister è una persona inteliggente che si confronta con tutti e potrebbe anchje portare dei cambiamenti. Ora contro il Pescara mancheranno probabilmente Jidayi e Gavazzi. Noi riteniamo che la faccia possiamo mettercela perchè il momento è particolare se legato soltanto alla partita di Latina. Questa è una società che fa più del proprio dovere con una persona che ha qualità, quantità e carisma come il presidente. Se un direttore sportivo parla sempre spesso potrebbe parlare a vanvera. Io lavoro e basta e ho la coscienza a posto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy