Il giorno di Avellino-Ternana: le probabili formazioni

Il giorno di Avellino-Ternana: le probabili formazioni

Tesser ha qualche dubbio in difesa, Breda pronto ad andare all’attacco

Sei punti in classifica dividono Avellino e Ternana e al Partenio-Lombardi andrà in scena un match dal doppio volto: i biancoverdi dovranno capire se è possibile provare la corsa ai play-off mentre la Ternana dovrà dare una spinta importante per allontanarsi dalla zona pericolosa della classifica. Entrambe le formazioni non arrivano al cento per cento alla sfida, con Tesser che ha molti uomini da far riposare e Breda orfano di diverse pedine del suo scacchiere.

Il tecnico biancoverde questa settimana dovrà fare a meno di Bastien, partito per l’avventura in nazionale Under 21 e di Tavano influenzato. I dubbi maggiori riguardano la retroguardia. Pucino e Visconti sicuri di occupare le corsie ma la coppia centrale Biraschi-Jidayi dovrebbe tirare il fiato. Tesser valuterà nelle prossime ore se concedere un turno di riposo a uno dei due con Rea e Chiosa pronti a prendere il posto di centrale di difesa. A centrocampo quasi certo il rientro di capitan D’Angelo che molto probabilemnte rileverà Paghera. Arini e Gavazzi completeranno il reparto. Attacco già annunciato affidato al più arretrato Roberto Insigne che sosterrà la manovra guidata dal tandem Mokulu-Castaldo.

Breda ha intenzione di cambiare qualcosa per cercare di rivitalizzare l’attacco (leggi qui) ed è pronto ad abbandonare il suo classico 4-2-3-1. Ceravolo non sarà più solo avanti ma Breda gli affiancherà Avenatti con Falletti pronto a spaziare sul fronte offensivo e a garantire copertura in fase di non possesso. Al Partenio Lombardi si presenterà una Ternana insolitamente offensiva con un 4-3-1-2 pronto a far male. In difesa posto sicuro per il rientrante Valjent. Centrocampo affidato a Busellato e al venezualano Signorelli.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy