Il messaggio di mister Novellino: “Ho letto cose che mi hanno fatto dispiacere. Io sono un allenatore diretto e…”

Il messaggio di mister Novellino: “Ho letto cose che mi hanno fatto dispiacere. Io sono un allenatore diretto e…”

Il tecnico dei lupi parla delle polemiche nate in settimana e sottolinea come il percorso intrapreso è sempre chiaro e limpido con la società

Il tecnico dell’Avellino prima della conferenza stampa settimanale ha voluto lasciare un inciso in riferimento al caso Giacomelli e alle notizie uscite in settimana che parlavano di un diverbio tra lui e capitan D’Angelo: “Ho letto un po’ di giornali e mi è dispiaciuto, ho lavorato con Marotta e Paratici che sono ai vertici del calcio italiano e tante volte abbiamo cambiato idea su un calciatore all’ultimo secondo, cosi abbiamo fatto adesso con la mia società e abbiamo preferito aspettare. E’ normale che uno fa delle scelte e poi valuta meglio. Mi è dispiaciuto leggere cose che non vanno come sono state interpretate. Poi sottolineo che voi avete visto a Cascia che sono diretto. Se devo dire qualcosa a D’Angelo sono diretto, glielo dico, finisce la non montiamo casi inutile e che non ci sono. Io lavoro per il meglio dell’Avellino calcio e la mia società collabora con me nel miglior modo possibile. Decidiamo tutto insieme e non abbiamo mai litigato”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy