Il Rimini nel baratro. Lo sfogo choc di Fall: “Non era questo il calcio che sognavo”

Il Rimini nel baratro. Lo sfogo choc di Fall: “Non era questo il calcio che sognavo”

Cesena, Bellaria, Lecco, Catania, Barletta, Ischia, ora Rimini. Sono le squadre in cui ha militato Ameth Fall, attaccante senegalese classe 92. Da gennaio è a Rimini, arrivato dall’Ischia. La situazione societaria non è per nulla buona. L’ambiente è preoccupato.

Cesena, Bellaria, Lecco, Catania, Barletta, Ischia, ora Rimini. Sono le squadre in cui ha militato Ameth Fall, attaccante senegalese classe 92. Da gennaio è a Rimini, arrivato dall’Ischia. La situazione societaria non è per nulla buona. L’ambiente è preoccupato. Si rischia di scomparire dalla mappa del calcio per una crisi economica senza precedente. E le parole di Fall, affidate alla sua pagina facebook, sono quasi drammatiche. Le riportiamo integralmente. “Non era questo il calcio che sognavo”. Incredibile mi ritrovo dopo 9 anni che sono in Italia,e 6 anni che milito nel calcio professionistico ad una situazione molto triste e poca incoraggiante.squadre professionistiche che non pagano ,gente che non sa fare calcio ,non hanno né programmi ne idee. Ogni anno mi ritrovo una situazione simile o peggio di quello che ho già vissuto è veramente sono preoccupato per il calcio italiano e per la la lega pro in particolare.l unica cosa che è rimasto e la passione dei calciatori e dei tifosi. Non perdo speranza e credo che un giorno tutto questo sarà risolto e avremmo un calcio migliore”. Una vita in Italia. Il sogno di Fall, è il sogno di tutti. Un calcio serio. Un calcio migliore.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy