“Il ritorno di Tesser ha dato quella scossa a lungo ricercata”

“Il ritorno di Tesser ha dato quella scossa a lungo ricercata”

Chiosa commenta il successo che avvicina l’Avellino alla salvezza

Manca soltanto un punto alla matematica salvezza per l’Avellino che sabato scorso a Lanciano ha dato prova di come il ritorno di Tesser abbia giovato al gruppo biancoverde. A confermarlo è Marco Chiosa in conferenza stampa: “Può essere dovuta a tanti fattori. C’è stato l’ennesimo cambio di allenatore e con questa scoessa abbaimof atto i punti importanti rispetto alle precedenti.” Un dettaglio che non c’era stato con Marcolin: “Anche l’arrivo di Dario ci aveva fatto conquistare un punto col Crotone. Le critiche piovuteci addosso per i risultati negativi ci ha fatto tirare fuori quell’orgoglio. La voglia era la stessa: siamo stati stimolati di più dai risultati negativi.”

Uno dei dati di quest’Avellino è le poche garanzie offerte dalla difesa: “Non credo che sia un problema tattico o di uomini. Abbiamo dovuto cambiare sempre gli uomini e non c’è mai stata la continuità. Avere una quadra difensiva è molto importante. Gli errori individuali ci ha reso una delle peggiori retroguardie.”

Contro il Como  c’è da aspettarsi una gara insidiosa:  “Noi siamo pieni di motivazioni. I giocatori del Como sfrutteranno l’occasione per rmettersi in vetrina per il prossimo anno.”

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy