In attesa dei rinforzi uno sguardo al passato: quando il “mercato bis” ti può cambiare (o no) una stagione!

In attesa dei rinforzi uno sguardo al passato: quando il “mercato bis” ti può cambiare (o no) una stagione!

Un’analisi delle finestre di mercato invernali del passato… a quale ispirarsi in questa già iniziata?

Passata l’Epifania, il calciomercato in Serie B si appresta finalmente ad entrare in una fase calda. Da qualche anno, da quando è stata introdotta la lunga sosta invernale, il mercato di gennaio è diventato per la serie cadetta qualcosa di più rispetto al classico mercato di riparazione. C’è chi a sorpresa si trova in lotta per la A e cerca di inserire i tasselli finali per sognare in grande, chi riempie qualche buco e chi invece deve del tutto rivoluzionare la squadra per inseguire la salvezza. Quest’ultimo è il caso dell’Avellino. Gli innesti del sodalizio di Piazza Libertà in questa sessione invernale saranno cinque. Si punterà su gente esperta, sperando che il loro apporto possa essere decisivo nella delicata corsa salvezza. A dare i verdetti sul mercato sarà ovviamente il campo. In attesa di tutto ciò, proviamo a fare un bilancio del rendimento degli acquisti biancoverdi nelle ultime tre sessioni invernali di calciomercato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy