Inzaghi no, Toscano si: settimana prossima la firma

Inzaghi no, Toscano si: settimana prossima la firma

Ormai è tutto deciso mancano solo alcuni passaggi per conoscere definitivamente il futuro della panchina biancoverde

La bomba Inzaghi lanciata questa mattina dalla Gazzetta dello Sport (leggi qui) e la smentita del direttore sportivo Enzo De Vito rilasciata al nostro portale (leggi qui) sono solo alcune delle voci che si amplificano sull’imminente scelta del nuovo tecnico biancoverde. In realtà i vertici biancoverdi hanno le idee molto chiare e mancano solo alcuni dettagli e una questione di rispetto e onorabilità per l’annuncio del nuovo tecnico che sarà Domenico Toscano.

Iniziando dalla questione dell’onorabilità e del rispetto si dovrà parlare con mister Attilio Tesser e capire se ci sono le condizioni per continuare. Una mera formalità in realtà visto che il tecnico e il presidente hanno già parlato e cenato insieme prima della trasferta di Chiavari e seppur resti il rispetto recipro, l’esperienza ad Avellino del tecnico di Montebelluna si chiuderà definitivamente venerdi sera.

Riguardo ai dettagli invece l’Avellino ha finito di sfogliare la margherita e ha il nome da annunciare che è quello come detto di Domenico Toscano. Mancano solo alcuni dettagli che riguardano il numero di anni di permanenza sulla panchina, che saranno probabilmente due, e lo staff tecnico che con ogni probabilità sarà scelto interamente dal tecnico calabrese. Dettagli che verranno limati senz’altro intorno ad un tavolo al primo incontro, con l’ex Novara e Ternana che vorrà allestire una squadra in linea con l’idea societaria: tre uomini di esperienza, uno in ogni reparto e nuove linee pronte ad esplodere. Le idee chiare ci sono e verranno messe in atto a breve.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy