La rabbia dei Biancoverdi Insuper…abili: “A Latina impreparati ad accoglierci”

La rabbia dei Biancoverdi Insuper…abili: “A Latina impreparati ad accoglierci”

Flavio Puleo lancia l’allarme in vista della trasferta in terra pontina del prossimo sabato. “Non sono organizzati per ospitarci. Hanno detto che bisogna sentire la Questura”

E’ a forte rischio la presenza del gruppo dei “Biancoverdi Insuper…abili” allo stadio “Francioni” di Latina in programma il prossimo sabato.  L’allarme lo lancia il responsabile del gruppo Flavio Puleo attraverso una missiva in cui viene sottolineato come il club laziale non abbia dato garanzia nell’ospitare il gruppo di supporters in questione: “Risveglio amaro per noi BIANCOVERDI insuper… ABILI . – scrive Puleo – Dopo Pasqua e Pasquetta e soprattutto la manifestazione sabato pomeriggio al Partenio organizzata insieme alla Lega B dove abbiamo voluto far capire a tutti che esiste anche la tifoseria disabile, mi ritrovo un altra volta con lo stesso problema. Come per Salerno e per Bari , anche Latina ci ha dato lo STOP. Dopo la richiesta per poter far partecipare i ragazzi alla trasferta a latina cosa mi sento rispondere dalla società Latina Calcio ???  Non sappiamo come organizzarci non ci è mai capitata una cosa del genere, dobbiamo sentire la Questura! Ma perchè è sempre un problema una trasferta per noi diversamente abili, non capiscono che organizzare uno spostamento per noi significa partire 10 giorni prima ??? Dove trovo i van per lo spostamento il venerdì che precede la partita? Anche se ci arriva l’ok è già troppo tardi. Sarà un altra battaglia da vincere come sempre ed io non mi fermerò mai e andrò avanti oltre ogni barriera. È una vergogna e poi parliamo di abbattere le barriere. Si, ma quali ?”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy