Passaporto ematico: al De Luca anche il toccante ricordo di Carmelo Imbriani

Passaporto ematico: al De Luca anche il toccante ricordo di Carmelo Imbriani

Parole che arrivano al cuore quelle del fratello del calciatore stroncato da una leucemia e ricordato nel corso della conferenza

Promossa dal direttore sportivo Bruno Iovino, presso l’istituto Statale Paolo Anania De Luca, mattinata di confronto sul tema del passaporto ematico. Durante il convegno “ Il Passaporto ematico Andrea Fortunato e Flavio Falzetti” è stato presentato anche il libro promosso dall’associazione Fioravante Polito.

L’obiettivo dell’associazione è quello di far approvare una legge che possa rendere obbligatori i controlli dei valori ematici per tutti coloro che si avvicinano ad una attività agonistica. Un certificato indispensabile per garantire l’idoneità sportiva e salvaguardare la salute degli atleti i quali dovranno essere controllati periodicamente.

In platea i giovani alunni dell’istituto, dietro la cattedra esperti di settore come il dottore Nicola Cantone del reparto di ematologia dell’ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino, il presidente del Coni regionale Cosimo Sibilia con Davide Polito portavoce dell’associazione che si occupa di sensIibilizzare sul delicato tema di salute e prevenzione . Tra gli ospiti Gigi Molino, Paolo Pagliuca, istituzioni politiche regionali e provinciali. Alla relazione introduttiva del dottore Polito che ha spiegato cosa s’intende per passaporto ematico e la sua importanza, è seguito quello di Sibilia che non solo si è soffermato sulla necessità di una informazione crescente ma si è speso anche perché il disegno di legge già proposto e fermo in Senato abbia un’accelerata. Dati scientifici e casi di decessi nel mondo dello sport illustrato dagli esperti attraverso diapositive e numeri. Toccante infine l’intervento di Giampaolo Imbriani, fratello di Carmelo Imbriani bandiera del Benevento stroncato da una leucemia ma riuscito nell’intento di “divulgare il senso della solidarietà oltre le rivalità del calcio”, come dimostrato dal calore dei giovani del De Luca.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy