Pisano: “Mi aspettavo qualche problema fisico. Fino alla fine può succedere di tutto e il prossimo anno…”

Pisano: “Mi aspettavo qualche problema fisico. Fino alla fine può succedere di tutto e il prossimo anno…”

Il giocatore parla della trasferta di Latina ma anche del suo futuro con la maglia biancoverde

E’ stato l’ultimo colpo di mercato biancoverde nel mercato di riparazione e nonostante qualche problema fisico ha sempre dato il massimo quando è sceso in campo in uno dei settori più critici di questa stagione per i colori biancoverdi. Francesco Pisano, nella consueta conferenza stampa infrasettimanele, inizia proprio dalla sua condizione fisica: “Mi aspettavo qualche problema fisico visto che sono stato fermo per sei mesi. Per avere un buon impatto sulla stagione bisogna avere effettuato una buona preparazione atletica estiva cosa che mi è mancata. Non sono ancora al top ma sto recuperando bene e mi sento sempre meglio, sono pronto a dare sempre il mio contributo impegnandomi al massimo”.

Il difensore ex-Cagliari ha trascorso i primi mesi ad Avellino sotto la guida di Attilio Tesser e ora arriva il cambio di guida tecnica con Dario Marcolin: “Abbiamo saputo dai giornali dell’esonero di mister Tesser, ora siamo pronti a assimilare le indicazioni del nuovo mister ma è troppo poco tempo per dire di aver visto differenze rispetto a prima. Ci sarà di sicuro qualche cambiamenot che abbiamo già provato in allenamento. Non sarà semplice mettere subito in campo tutti i meccanismi ma il morale dello spogliatoio è alto e ce la metteremo tutta per fare alla grande queste ultime nove partite. Alla fine faremo i conti ma può succedere di tutto”.

Ora la trasferta di Latina con Pisano che analizza il match e il clima che i biancoverdi troveranno al Francioni: “Sarà una trasferta difficile in un ambiente molto caldo. Andiamo li per fare la nostra partita e tornare alla vittoria.”

Il terzino conclude parlando del suo momento ad Avellino ma soprattutto del suo futuro: “Mi trovo bene qui, stavo passando un momento difficile prima della chiamata della società biancoverde e sono grato a loro per avermi contattato e creduto su di me. Ora sono sereno e faccio parte di un gruppo meraviglioso. La prossima stagione? Non ho ancora parlato con nessuno ma mi piacerebbe davvero molto rimane qui”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy